SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Descrizione del regolamento

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 3]

1 Descrizione del regolamento il Dom Mar 20, 2011 8:24 pm

Hearts of Oak, od H2O come inizia ad essere chiamato, è un wargame a esagoni ambientato nel periodo della marineria a vela. La scatola base contiene 2 modelli della Castiglione, vascello da 74 cannoni del Regno d'Italia, 16 esagoni in resina da 10 centimetri e le regole base che sono lunghe ben 3 pagine. Dal sito della Camelot (www.camelotgames.it) è possibile scaricare le schede di altre navi, le regole avanzate e quelle da torneo.

Ogni partita dura mediamente una quarantina di minuti mentre unendo due confezioni si arriva ad un'ora che è il taglio classico per un torneo base (versione Cabin Boy, 200 punti). I giocatori lanciano 1D6 per stabilire l'ordine del turno e poi muovono, fanno fuoco ed eseguono gli abbordaggi assegnando i danni a vele, cannoni, scafo od equipaggio. Nelle regole avanzate, che vengono costantemente aggiornate, potrete trovare le regole necessarie ad inserire il vento, i differenti tipi di munizionamento, il fuoco di infilata, la gestione delle velature per variare le velocità, secche e scogliere, altre classi di navi quali fregate ed ammiraglie e parecchie altre cosucce utili ai giocatori più smaliziati. Il gioco è inserito tra quelli che concorrono alla classifica di miglior giocatore italiano di wargame e presenta già una rete di club/eventi in continua crescita.

Vedi il profilo dell'utente

2 re il Dom Mar 20, 2011 9:35 pm

........e magari mettere qualche bella foto per farci venire anche questo virussss????

Vedi il profilo dell'utente

3 Re: Descrizione del regolamento il Dom Mar 20, 2011 9:54 pm

Ecco le navi francesi che, aggirando le secche, sfuggono al blocco inglese.

Domani i risultati del torneo. POtete vedele altre foto sulla pagina FB dei Game's rebels che hanno ospitato l'evento

[img][/img]

Vedi il profilo dell'utente

4 Domande il Sab Mar 26, 2011 7:51 am

Le navi in che scala sono???
Di che materiale?
Le dimensioni di un tavolo classico?? e da torneo???
Quante confezioni servono per una giocata da torneo o di una serata fra amici?
E' possibile anche con partite multigiocatore?
Scenari storici son previsti?
Si può anche giocare senza esagoni?

Vedi il profilo dell'utente

5 Re: Descrizione del regolamento il Mar Apr 12, 2011 4:46 pm

Scusa il ritardo ma il forum mi aveva spaato fuori e non riconosceva la mia password Evil or Very Mad

Le navi sono in scala 1/1200 così che chi ha già delle flotte sue non debba ricominciare tutto da capo. Nella confezione vengono fornite due copie della Castiglione, la capoclasse delle 74 cannoni della marina del Regno d'Italia e lo scultore dovrebbe darmi entro la fine del mese la Constitution, fregata pesante Americana, Seguiranno altri vascelli e fregate mentre completeremo le regole sulle Ammiraglie.

Per quanto riguarda il tavolo, con una quarantina di esagoni giochi comodo con 4 navi ed il tavolo da torneo non occupa più di uno da DBA

Se giochi con una sola confezione, molto è affidato al caso (una nave per uno) mentre con due puoi già giocare sfruttando le regole avanzate e coordinando i movimenti delle navi. Abbiamo provato anche un aversione "pirati" (tutti contro tutti) ed una "Flotta" dove, con Guglielmo Marlia, abbiamo giocato con 5 navi per parte su un tavolo da basic impetus.

Stiamo preparando gli scenari storici mentre, essendo il gioco nato per gli esagoni, dovreste adattarlo al tavolo piano con le ovvie complicanze (avere sei lati per il vento semplifica notevolmente).

Ti sei già scaricato dal sito il regolamento avanzato e le schede delle navi?

Vedi il profilo dell'utente

6 re il Lun Mag 16, 2011 5:03 pm

Provato e divertito,veramente uno spasso compulsivo e con i giocatori giusti la serata è un crescendo di allegria.

Ma per pittare le navi in maniera adeguata dove si trova materiale o nostro Capitano della Regia Bagnarola?????

Dumenticavo gli esagoni ,per Trieste procuramene un pò che cerco di tirare su la flotta di "Spadoni&Cannoni".

Vedi il profilo dell'utente

7 Re: Descrizione del regolamento il Lun Mag 16, 2011 6:12 pm

Mio caro... Chiedi ed io ti darò soddisfazione (ludica... Esclusivamente ludica Very Happy ). Se vuoi iniziare con quelle della scatola, un bel verde bandiera con strisce bianche all'altezza dei portelli dei cannoni. ponti in legno chiaro e specchio di poppa dorato. I cannoni sono fatti per far male quindi un bel metallo, non il bronzo dei terrestri che avevano da esser più leggeri Cool

Per Tireste porterò con me altre navi, altri esagoni ed ho già previsto un bel torneino "open" così che vi sia possibile giocarlo in poco tempo nelle pause tra una partita di Armati e l'altra.

Vedi il profilo dell'utente

8 re il Lun Mag 16, 2011 6:29 pm

.......pausa ludica con H2O fra una partita di Armati e l'altra, ma è perfetto....ach....diabolico di un Giacomo.

Vedi il profilo dell'utente

9 Re: Descrizione del regolamento il Lun Mag 16, 2011 11:16 pm

Iniziate allora a prepararvi flottiglie da 200 punti, così vi chiarisco eventuali dubbi Cool

Vedi il profilo dell'utente

10 Re: Descrizione del regolamento il Mar Mag 17, 2011 4:50 pm

Se volete le navi (flotte inglese, francese e spagnola) posso portarle anch'io ... ...
Quelle delle Langton in scala 1/1200 possono andare bene?

Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

11 re il Mar Mag 17, 2011 4:59 pm

Non so in che scala siano quelle di Heart of Oak, bisognerebbe chiedere al Gran Capitano.

Vedi il profilo dell'utente

12 Re: Descrizione del regolamento il Mar Mag 17, 2011 5:56 pm

Langton e Navwar vanno benone; la scala è quella Smile

Vedi il profilo dell'utente

13 Re: Descrizione del regolamento il Mar Mag 17, 2011 6:09 pm

Immagini......, vogliamo........ immagini per pittare sto Castiglioneeeeeeeee.,

Vedi il profilo dell'utente

14 Re: Descrizione del regolamento il Mar Mag 17, 2011 7:26 pm

Ti dirò... Ve ne è penuria... Varata nel 1809 ma mai dipinta, che io sappia.

Quelli che ti ho dato sono i colori nazionali ma appena riesco, ti porto la mia dipinta Smile

Vedi il profilo dell'utente

15 Domande il Mer Mag 18, 2011 11:04 am


Mi pare che il regolamento si presti molto alla personalizzazione soprattutto cinematografica...... e allora vaiiii!!!!!!

1)Le navi possono sparare contemporaneamente dalle due fiancate?
2)Ci sono limitazioni ai colpi sparati,es. munizionamento ridotto dopo tot turni di fuoco o altro?
3)nebbie foschie previste?
4)Isole banchi di sabbia?
5)Galeoni pirata?
6)Equipaggi addestrati o meno ?
7)Scie di fumo
8)speronamenti?
altro???

Vedi il profilo dell'utente

16 ecco le primeeeeee il Mer Mag 18, 2011 4:33 pm





Eccole quà le due splendide navi della confezione base di Hearts of Oak.

Vedi il profilo dell'utente

17 Re: Descrizione del regolamento il Mer Mag 18, 2011 8:45 pm

Ma allora vuoi sfiziarti davvero... Very Happy

Andiamo allora con le risposte, che a Trieste voglio vedervi agguerriti...

1)Clato que si! Regola avanzata 3.3.3
2)Naaaa! Tutti i capitani sono iscritti al VBFM (Volemise Bene... Famise Male) Yacht Club
3)Si, ma dopo l'uscita della classe "Ammiraglie"
4)Le isole si limiteranno ad espandere gli ostacoli all anavigazione presentati al Paragrafo 4 (ti eri dimenticato le scogliere Razz
5)E chi siamo noi per stabilire la nazionalità di una flotta... Al torneo di Castel Rozzone uno dei giocatori ha presentato una nave interamente nera... Ti ricorda qualcosa?
6)In seguito
7)Intendi a seguito di un intenso uso di arbusti psicotropi?
8)Anche loro tra qualche tempo

Meteo, condizioni del mare, danni critici e speciali, nuove regole sugli abbordaggi... Dipende cosa verrà proposto e cosa approvato dalla "Commissione dei Capitani" (hai visto che come playtester ci sono intere associazioni?) Cool

Vedi il profilo dell'utente

18 Re: Descrizione del regolamento il Mer Mag 18, 2011 8:46 pm

E se le navi le porti come nella partita di prova, invece che Castiglione, toccherà chiamarle "Ferox" e "Victrix" Very Happy

Vedi il profilo dell'utente

19 re il Gio Mag 19, 2011 11:09 am

Siccome mi piacciono giochi dove i conti nelle tasche degli altri è difficile farli con esattezza,propongo di mantenere segreti i danni ricevuti ,questo per avere piu suspance negli arrembaggi e nelle manovre, troppa informazione appiattisce il gioco e rende scontate delle scelte.
Ovviamente tutto stà nella onestà dei giocatori, anche se una traccia dei danni inflitti almeno nel numero è possibile e consigliato farla.
Ma vuoi mettere la tensione di avvicinarsi per un arrembaggio ad una nave oggetto di pesanti bombardamenti e scoprire invece che l'equipaggio è ancora integro?
Oppure avvicinarsi ad una nave che ha cessato quasi di sparare credendo di aver danneggiato i suoi cannoni ed essere oggetto di fuoco mirato sull'equipaggio prima di arrembare?

Meditate gente meditate , questo giochetto ha potenzialità "fetenti" da vendere.

Il GiglioNero

Vedi il profilo dell'utente

20 Re: Descrizione del regolamento il Gio Mag 19, 2011 1:02 pm

Queste NON fanno parte della scatola base di H2O scratch
... però mi pare di aver capito che possono andare bene lo stesso study
Nel dubbio le porterò in quel di Trieste Wink



Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

21 Re: Descrizione del regolamento il Gio Mag 19, 2011 5:03 pm

@ Giglio - Mi piace, la metto nella liste proposte della commissione Cool

@ Gianni - Porta, porta, che se siamo in pochi per l'Open facciamo uno scontro a squadre con qualche metrata di navi per parte affraid affraid

Vedi il profilo dell'utente

22 Altra proposta il Ven Mag 20, 2011 10:41 am

Altra proposta di modifiche o semplice alternativa di gioco.

Movimento Contemporaneo.

I giocatori selezionano la velocità di movimento in base alle regole avanzate apponendo sull'esagono della nave il segnalino scelto(Es 4), contemporaneamente lo si rivela e ogni giocatore eseguirà il movimento possibile partendo dal piu veloce,in caso di parità si valuteranno il numero delle vele disponibili altrimenti solito lancio di dado .

Esempio verranno chiamati a muovere i giocatori con velocità 4 ,se non ci sono o è statogià eseguito il movimento passeremo a chiamare i 3 ecc.

Ogni giocatore fara la sua mossa di un esagono dopo di che deciderà se eseguire un'azione (unica in tutta il turno)sparare, abbordare, finita questa sottofase si chiama a movimento il numero inferiore( i 3) altre azioni a scelta ma solo i giocatori che ancora non hanno eseguito la loro azione.
per ricordare ciò si pone un batuffolo di cotone alle navi che hanno sparato in questa fase del turno.

Esempio io ho una nave velocità 4 tu hai una nave velocità 3.
Viene chiamato a movimento il 4 che esegue un movimento di un esagono e non spara.
Poi viene chiamato il tre allora dovremo muovere contemporaneamente ancora la nave da 4 e la nave da tre ,ambedue decidono di sparare, poi viene chiamato il 2 e dovranno muovere ancora la nave da 4, la nave da 3(ma non possono fare altro perchè gia eseguita la loro azione) e se c'è una nave da 2, poi viene chiamato l'uno e dovrannno muovere ancora di un esagono ,la nave da 4,la nave da 3, la nave da 2 e la nave da 1 se c'è,notare che in una sola di queste 4 chiamate una nave potrà fare solo una azione.

Ricapitolando, in un turno una nave può muovere 4 esagoni o sparare o abbordare.

Una nave di velocità 4 che desidera ruotare di un lato pagando 2 punti movimento ,per cui se aveva un talloncino da 4 al momento della chiamata esegue il movimento spendendo i 2 punti sostituendo il segnalino da 4 con il 2 , essa potrà eseguire il prossimo movimento quando verranno chiamati i 2.

é piu semplice da farsi che da spiegare, con questo accorgimento avremo movimenti simultanei tipo FOW durante il quale uno può scegliere di eseguire l'unica azione disponibile nel turno in corso.

Vedi il profilo dell'utente

23 Re: Descrizione del regolamento il Ven Mag 20, 2011 2:29 pm

Invece è chiaro. Volete provarla in un torneino per vedere se rallenta troppo il gioco o preverite farlo in un grande scenario?

Vedi il profilo dell'utente

24 re il Ven Mag 20, 2011 3:22 pm

Per adesso sono solo mie elucubrazioni.....abbiamo ancora da riprovare il gioco base....questa settimana abbiamo saltato gli incontri ,ma la prossima faremo alcune partite con entrambi i sistemi per vedere come girano, poi vi faremo sapere se portarli avanti o abortire il tutto....certo che fare un test tutti assieme sarebbe figo ,veramente figo, anche fare tornei a club interi sarebbe figo.

Vedi il profilo dell'utente

25 Re: Descrizione del regolamento il Ven Mag 20, 2011 4:13 pm

Quando abbiamo giocato a Castel Rozzone, erano tutti tranne due membri del club locale e poi, non ricordi che abbiamo in programma un maligno open per Trieste? Suspect

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 3]

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum