SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

La battagli di Varna (1444) con Armati2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 La battagli di Varna (1444) con Armati2 il Mar Mar 08, 2011 10:39 am

La battaglia di Varna
10 novembre 1444

60.000 ottomani al comando del sultano Murad II
contro
40.000 Ungheresi, Polacchi, Serbi, Transilvani, Boemi e Crociati sotto il comando di Ladislao III Jagellone † e di János Hunyadi




ANTEFATTO
A seguito degli accordi raggiunti durante il lungo Concilio di Basilea, Ferrara e Firenze, nel 1438 l'Imperatore bizantino Giovanni VIII Paleologo (1425-1448) firmò la riunificazione delle Chiese (quella ortodossa e quella cattolico romana). Le motivazioni del basileus erano a quel tempo più politiche che religiose: il trattato voleva essere prova di buona volontà nei confronti del papa e dei potentati cristiani d'Europa per convincerli ad unirsi ai bizantini nella lotta contro i turchi.

LA CROCIATA DI PAPA EUGENIO IV
Nell'anno 1443 Papa Eugenio IV proclamò una crociata contro gli Ottomani, non solo per tutelare gli interessi dei Bizantini, ma anche perché la nazione cristiana d'Ungheria era minacciata dagli ottomani dopo la perdita di Belgrado avvenuta nel 1440. Venne quindi creata una coalizione a cui parteciparono il re d'Ungheria e Polonia, Ladislao III Jagellone, il Voivoda di Transilvania e comandante militare della coalizione, Giovanni Hunyadi, il despota serbo Đurađ Branković e Mircea II di Valacchia, figlio del voivoda Vlad II Dracul.
Branković penetrò vittoriosamente in Bulgaria, liberando Nissa e Sofia ed infliggendo ripetute sconfitte alle truppe ottomane, tanto che queste si dovettero ritirare.
I continui successi dei cristiani, uniti al fatto che si trovava a combattere su molti fronti (Anatolia, Albania, Morea), preoccuparono molto il sultano Murad, tanto che egli firmò un trattato di pace ad Adrianopoli (l'attuale Edirne) in cui stipulava che l'Impero Ottomano per dieci anni non avrebbe più attaccato nessun paese cristiano e avrebbe assegnato alcuni territori all'Ungheria e alla Serbia.
Tale esito del conflitto non soddisfece papa Eugenio IV, secondo il quale tutta l'area dei Balcani avrebbe dovuto essere liberata dal controllo degli Ottomani. Furono invalidati i trattati fino ad allora sottoscritti.
Il re d'Ungheria fu convinto a riprendere la guerra e, all'inizio della "crociata", Venezia dispiegò subito in mare la sua potente marina, disponendola tra i Balcani e l'Asia minore, in modo da dividere in due l'Impero ottomano. Quando Murad II venne a conoscenza delle manovre dei cristiani, non esitò a radunare tutto il suo esercito e a farlo sbarcare nei Balcani, aiutato, pare, dalle navi dei genovesi.

LA BATTAGLIA DI VARNA
Il 10 novembre 1444, presso Varna (Bulgaria), le forze di Ladislao III e Murad II s'impeganrono nella decisiva Battaglia di Varna.
L'esercito cristiano scendeva in battaglia con una forte inferiorità numerica.
Nonostante lo svantaggio numerico, Giovanni Hunyadi, con la metà delle forze ungheresi, mise in scacco l’esercito di Murad. Il vantaggio guadagnato dal Cavaliere Bianco venne però sprecato dal giovane Ladislao. Il re d'Ungheria, rimasto alla retroguardia, si gettò nella mischia con il resto della truppa ma si schiantò contro i Giannizzeri di Murad che lo fecero a pezzi. Caduto il loro re, gli ungheresi si diedero alla fuga, massacrati dai turchi.
Tra i caduti cristiani si contarono il re di Ungheria e Polonia Ladislao III ed il legato papale Giuliano Cesarini. Giovanni Hunyadi scampò a stento alla cattura. I superstiti crociati ripararono oltre il Danubio sotto il comando di Mircea II di Valacchia, mentre pare che Giovanni venne catturato dal padre di Mircea, Vlad II Dracul, che lo liberò previo pagamento di un riscatto da parte della nobiltà ungherese.

CONSEGUENZE
Grazie alla vittoria, l'Impero ottomano riuscì a mantenere il suo potere nei Balcani e, conseguentemente, il trattato di pace fu di fatto sospeso.
Il basileus Giovanni VIII, che più di tutti aveva operato per la buona riuscita della Crociata, fu costretto a congratularsi con il sultano, del quale era vassallo, della prestigiosa vittoria ottomana sui crociati. Finita ogni speranza di sostegno da parte della cristianità occidentale, il Paleologo morirà nel 1448, triste e senza più forze. Le ultime vestigia dell'Impero, lo seguiranno poco dopo, con la caduta di Costantinopoli nel 1453, e la capitolazione della Morea nel 1460 e dell'Impero di Trebisonda nel 1461.
(fonte Wikipedia)

Bibliografia
•Giorgio Sfranze, Paleologo. Grandezza e caduta di Bisanzio, Sellerio, Palermo 2008, ISBN 88-389-2226-8
•Ducas, Historia turco-bizantina 1341-1462, a cura di Michele Puglia, il Cerchio, Rimini 2008, ISBN 88-8474-164-5
•Ralph Johannes Lilie, Bisanzio la seconda Roma, 2005
•Edward W. Bodnar, Ciriaco d'Ancona e la crociata di Varna, nuove prospettive, Il Veltro 27, nos. 1-2 (1983): 235-51
•Istoria Romaniei, Vol II, p. 440, 1960
•Oscar Halecki, The Crusade of Varna, New York, 1943
•Basmadjian, Histoire moderne des Armeniens, Paris, 1922, p. 45
•Franco Verdoglia, Dadi&Piombo n. 25, Anno VII primavera 2006


Noi la ricostruiremo giocandola con il regolamento ARMATI 2nd edition, su un tavolo di dimensioni 1,80 x 1,80 m, schierando due eserciti contrapposti e mantenendo il rapporto storico delle forze in campo (3a2)

periodo AGE OF CHIVALRY
LATE 14th CENTURY OTTOMAN - army list size AC
H4; L4; Init. 7; BP 2 + ...
CORE + bonus units da 150 punti
contro
HUNGARIAN - army list size AA
H4; L3; Init. 6; BP 2 + ...
CORE + bonus units da 100 punti

A presto con battle report e foto



Ultima modifica di GianniPN il Gio Mar 10, 2011 6:24 pm, modificato 1 volta

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

2 re il Mar Mar 08, 2011 1:28 pm

Bello tutto ciò,dove hai preso tutte queste notizie?
Rivelaci la fonte.
Non vedo l'ora di schierare cotanta schiera.....crociata ovviamente.

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: La battagli di Varna (1444) con Armati2 il Mer Mar 09, 2011 10:49 am

Per la parte discorsiva la fonte è WIKIPEDIA (con qualche piccolo "aggiustamento")
Un ringraziamento a Lorenzo Sartori per avermi inviato l'immagine degli schieramenti.
A tal proposito (come anche inserito nella nota bibliografica) vi rammento che per approfondire le note sulla battaglia c'è un bellissimo articolo scritto da Franco Verdoglia (che saluto e auguro un ben tornato!!!) sul numero 25 di Dadi&Piombo

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

4 Re: La battagli di Varna (1444) con Armati2 il Mer Mar 09, 2011 10:55 am

Leggendo gli Army list mi sono accorto che comprando tutte le unità bonus:
- i LATE 14th CENTURY OTTOMAN potranno spendere un max di 131 punti ed arrivare ad un BP8 (2+6)
- gli HUNGARIAN potranno spendere un max di 108 punti ed arrivare ad un BP 8 (2+6).

Per mantenere il rapporto di forze "storico" di 3 a2 dovremmo spendere:
131 punti per gli Ottomani e 87 per gli Ungheresi e i loro alleati

Mi sa che ci dovremmo accontentare ... ...

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

5 Lista Ungherese da 87pt il Sab Mar 12, 2011 10:09 am

Hungarian H4,L3 1,BP2 5,Init 6

1 Kn 620 +2
2 Hc 510 +1
2 Lc 100 + 1 Bw
1 Ft 511 + 1
2 Si 211 + 2 Xb

4 Hc 510 +1 44pt
3 Lc 100 +1 bw 18pt
3 Ft 511 +1 18pt
1 Si 211 +2 Xb 2pt
2 Si 211 +2 Bw 4 Pt
1 Veterano 1 pt

Vedere il profilo dell'utente

6 Lista Ottomana da 120/122 punti il Sab Mar 12, 2011 3:32 pm

LATE 14th CENTURY OTTOMAN
army list size AC)
H4; L4+1; Init. 7; BP 8 (2+6)
CORE + bonus units da 120/122 punti

1 HC 510 +2 Bows
2 HC 410 +1 Bows
3 LC 200 +1 Bows
2 Si 211 +2 Bows

1 HC 410 +1 Bows 12pt
4 HC 400 +1 Bows 48pt
1 FT 512 +1 Bows 8pt
1 FT 400 +1 3pt
3 SI 211 +2 Bows 6pt
4 LC 200 +1 Bows 32pt
1 HC 400 +1 10pt
oppure
1 HC 410 +1 Bows 12pt
1 Veterano 1pt
per un totale di 120/122 punti

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

7 Re: La battagli di Varna (1444) con Armati2 il Mer Mar 16, 2011 11:50 am

BATTLE REPORT

Rapporto storico delle forze in campo pari a 3 a 2 :
60.000 ottomani contro 40.000 ungheresi, polacchi, balcanici, serbi, boemi e crociati
Francesco comandava le truppe ottomane con la supervisione di Gianni.
Raul era al comando dei crociati con l'ausilio di Maurizio.
Sopraintendevano il tutto Armando ed Alessandro.

Regolamento ARMATI 2nd Edition
Periodo AGE OF CHIVALRY

Esercito ottomano:

LATE 14th CENTURY OTTOMAN - army list size AC
H4; L4+1; Init. 7; BP 8 (2+6)
CORE + bonus units da 131 punti
si schierava con:
centralmente le due “fragili” unità di fanteria pesante venivano protette frontalmente da alcune schiere di schermagliatori e soprattutto ai lati da due divisioni di cavalleria pesante, con una terza (veterana) posta di riserva, con a capo il sultano Murad II
a presidiare il fianco sinistro una divisione di cavalleria leggera posta in colonna
ed infine sul fianco destro due divisioni di cavalleria leggera (sempre tutte in colonna)

Esercito crociato:
HUNGARIAN - army list size AA
H4; L3+1; Init. 6; BP 7 (2+5)
CORE + bonus units da 87 punti
si contrapponeva all’avversario schierando:
al centro la divisione di fanteria pesante, protette da unità di arcieri e balestrieri skirmish
sul fianco sinistro, così come su quello destro una divisione di cavalleria pesante con poco più avanti una divisione di cavalleria leggera
in riserva un’unità di cavalleria leggera e un’unità di cavalleria pesante veterana con a capo il Principe Ladislao III


SCHIERAMENTI:
in primo piano l'esercito Ottomano; sullo sfondo le forze comandate dal principe Ladislao III

La tattica del sultano ottomano consiste nello sfruttare al massimo la potenzialità di tiro delle sue cavallerie (pesante e leggera), per fiaccare le più forti unità nemiche senza arrivare subito alle mischie e a i combattimenti corpo a corpo.

Ladislao, in inferiorità numerica, cerca invece di proteggere con i suoi schermagliatori le proprie unità di fanteria pesante, che essendo più forti e compatte, cercheranno di sfondare al centro lo schieramento ottomano.

Nella sequenza fotografica, alcune immagini dell’evoluzione della battaglia, turno per turno:

Primo Turno



Secondo Turno


Terzo Turno

Quarto Turno



Quinto Turno


Sesto Turno

L’aggressività dell’ottomano, mette subito sulla difensiva il principe di Ungheria e Polonia; ma nonostante il nugolo di frecce piovute addosso ai Crociati, questi ultimi resistono e riescono ad entrare in mischia con le loro cavallerie pesanti … purtroppo con esiti non sempre positivi.
La prudenza del principe Ladislao ad utilizzare la fanteria al centro, non permette un supporto alle unità di cavallerie pesante, che si più forti del nemico, ma stremate dal tiro cedono in un inglorioso finale.

Esito dopo 7 turni di gioco:
LATE 14th CENTURY OTTOMAN BP4 – HUNGARIAN BP7

FOTO EPILOGO (7° turno)


Per poter vedere le altre foto della scenario de “La battaglia di Varna”, potete collegarvi su:
www.armatitalia.weebly.com

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

8 Re: La battagli di Varna (1444) con Armati2 il Mer Mar 16, 2011 9:30 pm


- peccato che il flash non abbia funzionato ! Very Happy direi che la prox. battaglia, visto che siete stati così bravi da tener il campo pulito di metri, dadi, scatolette, si dovrebbe usare uno stativo, prender le foto da una sola posizione e poi fare il filmino

- ancora a tutti i giocatori e partecipanti

Vedere il profilo dell'utente

9 Re: La battagli di Varna (1444) con Armati2 il Ven Mar 18, 2011 6:00 pm

La battaglia è stata divertente e combattuta; più volte ci si è trovati di fronte a decisioni da prendere che sono state poi decisive circa gli esiti degli scontri, ed è questo in fondo che si chiede ad un wargame.

Rimango con alcune perplessità di fondo sul sistema di Armati (che pure apprezzo e certamente giocherò ancora), ma semmai parlerò di questo in un sezione più adatta del forum.

In ogni caso è stata una partita molto divertente sia per il gioco in sè che per la compagnia.
Credo di aver perso per l'inesperienza che mi ha portato ad alcune mosse goffe e troppo "conservative", e per una certa mancanza di lucidità nei turni finali (complice la lunga durata della partita e soprattutto il relax indotto dall'ottimo pranzo offerto dagli ospitalissimi padroni di casa !!) Very Happy

Vedere il profilo dell'utente

10 Re: La battagli di Varna (1444) con Armati2 il Ven Mar 18, 2011 10:20 pm

La cuoca era ottomana ... Twisted Evil
A parte gli scherzi, mi sono davvero divertito. Grazie a tutti, sopratutto ai due "supervisori".

Murad(t)

Vedere il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum