SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Savoia! Recensione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Savoia! Recensione il Mer Apr 06, 2011 5:56 pm

Dal N°5 di Dadi e Piombo

Savoia! è un regolamento realizzato per riproporre le GdI Italiane,dalla seconda del 1859 alla presa di Roma del 1870 ,nasce per la scala del 15mm ma può essere facilmente adattato ad altre scale.
Gli Autori prevedono di realizzare moduli di espansione per la Prima GdI 48-49.per la G.di Crimea e per la FP del 1870 con la possibilità di spaziare fino alle guerre imperialiste del XIX sec.

La struttura del reg è fortemente ispirata ai principi che regolano Fire e Fury (ACW).
Quets somiglianza strutturale costituisce un vantaggio nell'apprendimento e nella diffusione di Savoia.

I punti forza dl regolamento sono molteplici:

Scala Spazio Temporale
La mossa standard 8Salvo eccezioni in scenari particolari) equivale a mezzora reale.
Questo rapporto consente utilizzo adeguato delle riserve e realizza l'efficacia azione di rallenrtamento difensivo,svolto da alcuni reparti,a volte numericamente inferiori,diretto a permettere lo sviluppo della azione controoffensiva in altro settore di battaglia.

La Tabella di Manovra
L'uso della TDM per muovere le Unità nonsoloe vita di ricorrere a noiosi ordini scritti,sempre faciomente interpretabili in modo opposto, ma simul altresì perfettamente la difficoltà dei comandanti di esercitare il controllo sulle unità o di farsi obbedire dai subordinati.
Tale TDM simula anche l'effetto morale delle unità e a volte provoca la fuga o anche il solo temporanea sbandamento dopo il primo fuoco ricevuto; ma il suo effetto principale è quello di riprodurre la casualità del comportamento delle unità in battaglia ove può verificarsi che unità di valore diverso possonano comportarsi in modo inverso al proprio valore e qualità.
E' la tabella di manovra che caratterizza in senso assoluto Savoia.
Questa determina in modo assolutamente storico l'andamento a ondate delle azioni di combattimento caratteristiche dello scenario italiano dove los contro a fuoco non aveva la stessa micidiale efficacia che nella ACW dove le unità restavano di norma esposte al fuoco suicida...
Ilmaggiore addestramento ma soprattutto una concezione meno feroce dei combattimenti faceva si che lo scontro fosse più una dimostrazione di resistena che un massacro senza limiti
Ne fanno fede le continuoe cariche lla baionetta che finivano nel vuoto pochèl'avversario si ritirava salvo ricominciareda posizione migliore dopo essersi riorganizzato (se il morale dele truppe non aveva ceduto)

La Qualità delle truppe
Cinque colonne di valori
Elite
Scelti
Veterani
Inespèerti
Milizia
ma la resistenza in campo è fortemente condizionata anche dal numero degli upomini che la compongono
Viene finalmente sancito ilprincipio che tutti muoino alla stesso modo......
Vi sono naturalmente diversi fattori che differenziano i vari reparti nelle guerre italiane:turcos,guradia francese bersaglieri ecc che sono caratterizzati da valori specifici che differenziano iltiro capacità di manovra e quindi la maggiore o minore ersistenza di morale e infine il combattimento in mischia.

Riduzione personale -Caratterizzala differenza con FeF il quale appiattisce le truppe .Savoia Risalta la Cavalleria.

Le Campagne
Questo regolamento permette di occuparsi,per la sua gestione di gioco, di quelli che sono i compiti-doveri di un comandante ,cioè capire i punti deboli del nemico,attaccarli i forze....con ilrischio anche di vedere le proprie unità che rifuitano di muoversi al momento giiusto o di scapparvi tra le mani.
Gli Autori hanno realizzato un modulo per la Campagna 1859 ispirato ad un board e raelizzato con l'uso di una carta dell SME esagonata a scopo.

Conclusioni
Gioco per palati fini ma semplice da apprendere e nella applicazioe quindi anche un neofita vi si può facilmente avvicinare.
E' un gioco capace di sviluppare partite dal realismo impressionante tanto che a volte è difficile accettare i vincoli comporatmentali....indigestimper un giocatore che ne subisce gli effetti.

A parte quelche riduzione e omissis (...)
L'originale è di ALDO GHETTI (GMBS-Faenza)

Vedere il profilo dell'utente

2 re il Dom Apr 10, 2011 6:38 am

Visto e preso, è alla lettura e approvazione, grazie al nostro socio Gianni cominceremo presto anche le prove sul campo con i suoi numerosissimi pezzi.
Grazie per le info mister.

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: Savoia! Recensione il Dom Apr 10, 2011 8:48 am

Mio caro amico,
in quanto tempo pensi di essere pronto per una demo?
Mi è venuta in mente una certa idea per la prima settimana di giugno ... ...

A chi potrebbe interessare parteciparVI?

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

4 Con la benedizione di Aldo il Mer Apr 27, 2011 8:28 pm


Si sono uno degli Autori anche se posso dire di avere l'onore di esserne stato il maggiore sostenitore e l'infaticabile coordinatore fino a riuscire a finirlo!
Savoia! è un gran bel regolamento e chi è appassionato del sistema "tattico" alla Fire & Fury non può che essere contento di poterci giocare anche il Risorgimento.
Peraltro il sistema funziona anche modificandone la rappresentatività delle basette, abbiamo usato sia la scala 1 base 200 uomini per Solferino che la scala 1 base 50 uomini per giocare Mentana ed il sistema ha retto perfettamente!

Io però sono in una fase di maggiore semplificazione (il poco tempo a disposizione mi impone scelte diverse dal passato) e sto finendo di testare una evoluzione di Savoi! curata da me e testata con i figli e gli amici, per avere un regolamento semplice da usare nelle dimostrazioni pubbliche che si susseguono quest'anno al fine di far giocare dei neofiti alle fiere.

Se vai a dare un'occhiata al mio blog http://wargame-faenza.blogspot.com/ benchè non lo tenga molto aggiornato, vedrai cosa pensavo del "sistema Fire & Fury" e di conseguenza del suo derivato "SAVOIA!".
In questi anni però, l'esperienza di "Marechal de l'Empire" della Polemos (ma anche dello stesso CROSSFIRE), mi ha avvicinato ad un "sistema" dove la semplicità può andare tranquillamente a braccetto con la qualità della riproduzione di una battaglia storica tramite il wargame tridimensionale.
Mi sono reso conto che la diminuzione di tempo libero e la continua contrazione delle disponibilità economiche, mi impongono soluzioni diverse (pensa che ho quasi gli interi eserciti per Solferino con le basi in scala 1:200), per cui ho deciso di provare un'evoluzione di Savoià! che mi permetta di riciclare i meravigliosi pezzi in 15 mm che ho già, semplificandone la gestione, la durata delle battaglie, mantenendo inalterato "il senso della storia e quindi del combattere risorgimentale", cercando anche di eliminare alcune delle incongruenze che - negli anni - ho dovuto prendere atto sono pur presenti nel sistema F&F/Savoia!.

Lo presenterò a Faenza (Fiera del Gioco) sabato e domenica prossimi e se va tutto bene sarò anche a San Marino il 14 e 15 maggio, dopodichè Ti mando il testo.


Sarò a San Marino, a Faenza alla Fiera del Gioco e se ce la faccio anche ad altre in autunno, ad una grossa fiera di novembre, dedicata ai 150 anni spero di ricostruire Solferino, ma devo farlo in spazi più piccoli, cosa che sarebbe impossibile con Savoia! (considera che io l'ho giocata almeno 4 volte ma ci vuole un tavolo di 3,60 mt per 1,80 con Savoia!), per cui spero di riuscirci con il nuovo regolamento!


by Aldo Ghetti

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: Savoia! Recensione il Gio Nov 21, 2013 11:42 pm

curiosità mia, ma si può giocare con qualsiasi scala di figurini o ce ne vuole una precisa?

Grazie

Vedere il profilo dell'utente

6 Re: Savoia! Recensione il Ven Nov 22, 2013 11:04 am

Gli amici faentini hanno "pensato" il regolamento per il 15mm, ma credo senza ombra di smentita che si possa tranquillamente giocare anche in 6 e 20mm (1/72)!
Qualche perplessità in più l'avrei per scale maggiori, anche se il GMBS in collaborazione con AWR hanno ricostruito e giocato scenari con il "papà" di Savoia! e cioè Fire&Fury con miniature e paesaggistica in scala 25/28mm

Se mi ricordi la tua mail ti invio un piccolo cadeaux Wink 

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

7 Re: Savoia! Recensione Oggi a 5:54 pm

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum