SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Riflessioni : "Dadi Fetenti"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Sab Apr 30, 2011 8:58 am

Ho letto presso altro forum la proposta di fornire i dadi durante un torneo,questo per rendere il piu genuino possibile l'incontro agonistico e allontanare il dubbio di eccessivi 6 da parte di giocatori sospetti.
Per come la vedo io quando si arriva a pensare questo ,è ora di appendere i dadi al chido e prendersi una lunga pausa di disintossicamento da wargame se non altro torneistico.
Credo che un provvedimento del genere sia una dichiarazione di sconfitta del wargame e del gioco in genere.
Voi come la pensate?? fareste altrettanto??



Ultima modifica di Il Giglio il Gio Mag 12, 2011 6:06 pm, modificato 2 volte

Vedi il profilo dell'utente

2 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Dom Mag 01, 2011 5:33 pm

Ciao, mah guarda, io ho vissuto un anno a Madrid per lavoro (splendida città) e posso assicurarti che nei loro tornei non è così infrequente...Ma non lo fanno per malizia, bensì per un gesto cortese nei confronti dei giocatori.
Peraltro so che la cosa avviene anche in Inghilterra a volte...
Poi, cosa vuoi, come diceva l'onorevole Andreotti: "A pensare male si fa peccato, ma qualche volta ci si azzecca"... Very Happy
Detto questo, magari è sempre bene sdrammatizzare...direi che ben altre sono o potrebbero essere le cause della morte del wargame, almeno in Italia.

Vedi il profilo dell'utente

3 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Lun Mag 02, 2011 4:32 pm

Concordo, si tratta di cortesia. Il Soldiers of Fortune di Cremona regalava 1D6 con lo stemma del Club all'inizio dei tornei di DBA.

Per quanto rigurda la perversa fantasia di alcuni giocatori (?), ti fornisco alcune mie esperienza viste ed in molti casi subite nel corso dei miei 30'Anni (sarà mica per questo che mi piace il '600? Shocked ) di wargame, riunendo i colpevoli in classi. Superato lo shock causato dalla perversa fantasia, son tutte situazioni da ridere perché rivelano più che la voglia di fregare l'avversario, tanta insicurezza; sospetto che quando perdano, giunti a casa battano i piedi e si agitino tutti da bravi bimbi piccini.

• Il casuale - Mentre parla misura a spanne e dita il bordo del tavolo per valutare le distanze.

• L'esteta - Prende la basetta per farti vedere come sia ben pitturata per poi riporla in posizione diversa.

• Il trasformista - Lancia il solito secchiello di dadi e poi, mentre conta i colpi a segno, con abile colpo di polso tramuta un 2 in un 6.

• Il giocatore di flipper - Mentre il dado rotola, resosi conto che NON uscirà il punto sperato, dà di anca/gomito al tavolo per far si che il dado continui a rotolare o termini la sua corsa "in bilico" dandogli la possibilità di ritirare.

Altri ve ne sarebbero ma credo di aver reso l'idea Surprised

Vedi il profilo dell'utente

4 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Lun Mag 02, 2011 5:20 pm

A mio parere finchè si tratta di cortesia, posso anche condividere ... ... ma temo che Il Giglio alludesse ad una strana di forma di malattia chiamata SOSPETTO!!!!
E in quel caso direi che quanto consigliato dal buon Maurizio sia assolutamente da fare ... per evitare di "inquinare" altri mari

Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

5 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Lun Mag 02, 2011 6:07 pm

Salute a tutti,
spero che tale comportamento sia veramente solo di cortesia, anche perché pensare male in un gioco (questo è il wargame) mi sembrerebbe davvero qualcosa di assurdo; nell'eventualità si possono usare dadi tondi, quelli che considero i dadi perfetti.
Saluti e PACCHE SULLE SPALLE A TUTTI cheers

Vedi il profilo dell'utente

6 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Mar Mag 03, 2011 6:44 am

Mi spiace "romperti il giocattolo" Mortier, ma quelli tondi sono i più facili da falsare: basta una fresatina all'incavo interno e guadagni un buon 15-25~ in più nelle probabilità di estrarre il numero tanto agognato pirat

Se vuoi evitare ogni possibilità, devi usare i dadi da casinò:

• Trasparenti così che non vi sia possiblità di appesantrli.
• Con i numeri stampati così che tutte le facce abbiano lo stesso peso.

Per il resto, basta comportarsi come nella vita reale; non serve uscire dal giro ma basta segnalare all'attenzione degli altri coloro che mal si comportano. Tu continui a giocare sereno e loro si organizzano e godono le loro piccole truffette cantando: "Nessuno è più furbo di me!" Very Happy

Vedi il profilo dell'utente

7 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Mar Mag 03, 2011 10:27 am

Mio caro Giacomo,
quello che scrivi e riporti come esperienze "vissute" è ... ... DESOLANTE!!!!
Ma conferma il fatto che il sottoscritto abbia deciso di "abbandonare" certi ambienti, alla ricerca di quello che è e che deve rimanere il mondo del wargames:
un HOBBY,
una PASSIONE,
un momento di incontro sereno ed amichevole tra AMICI.

Fortunatamente persone "ONESTE e CORRETTE" esistono ancora ... e la recente esperienza di Porcia ne è la conferma!!!!
Avanti così amici miei ... ...

Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

8 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Mar Mag 03, 2011 1:04 pm

E secondo te, perché ho smesso di partecipare ai tornei e mi limito a partite tra e con amici?

Fortunatamente io, te e tanti altri, sappiamo che il nostro è un gioioso e giocoso hobby e che il mondo reale è un'altra cosa. Lasciamo ai (fortunatamente pochi) frustrati le magie alla Silvan ed "il gioco delle tre facce (di D6)" e prendiamo il bello del nostro hobby assaporandone i ricordi delle innumerevoli divertenti partite sorridendo per quanto abbiamo avuto Laughing

Vedi il profilo dell'utente

9 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Gio Mag 05, 2011 8:09 pm

ARGH pale
Con le Vostre affermazioni avete distrutto il mio ideale di dado perfetto;
ed allora si ritorni al sano gesto apotropaico prima del lancio di dado.
Evivva evviva il D& cheers jocolor geek

Vedi il profilo dell'utente

10 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Gio Mag 05, 2011 11:32 pm



- la faccia con 6 buchi è più leggera di quella - opposta - con 1 solo;

- quindi, se al dado viene inpressa una giusta rotazione che permetta che le facce si ordinino secondo il loro peso, chiaro che la faccia con 1 buco tenderà molto di più di quella con 6 a portarsi in basso.....

- certe volte io ho la impressione che uscirà il 6 perché sento di aver la giusta rotazione al dato..e ci azzecco ! Cool

Vedi il profilo dell'utente

11 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Ven Mag 06, 2011 10:25 pm

E hai ragione; ecco perché nei casinç i dadi sono disegnati e non incisi.

Fortunatamente, più il dado è piccolo, ed i nostri solitametne lo sosno, minore è l'effetto in quanto la forza impressa inficia notevolmente l'effetto dovuto alla differenza di peso tra le facce opposte e poi, comunque, si tratta di una variazione percentuale che assume un valore quantificabile solo con i grandi numer che si definiscono tali per la smodata quantità di zeri che segue l'uno Very Happy

In altre parole, stafottetevene e giocate ed in quanto ai giocatori, se sono tali da farmi divertire e tornare a casa soddisfatto, posso anche passar sopra al loro comportamento... In fondo si tratta di un atto di pietà piuttosto che del pagamento delle loro teatrali rappresentazioni Cool

Vedi il profilo dell'utente

12 re il Sab Mag 07, 2011 9:27 am

Cacchiarola Amon questa visione del bicchiere mezzo vuoto e mezzo pieno non l'avevo valutata.....di solito il mio bicchiereè mezzo pieno di incazzature quando trovo un avversario che fa il "furbetto"....la metà positiva non riesco a berla.....ammetto che è un mio limite....per ora....vediamo se imparo a vedere il lato buono di ogni cosa da adesso in poi.
Grazie Amon di questa lezione.

Vedi il profilo dell'utente

13 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Dom Mag 08, 2011 6:14 pm

Sic transit gloria mundi...

Very Happy Razz cheers lol!

Vedi il profilo dell'utente

14 dado elettronico il Dom Mag 08, 2011 10:14 pm

- io ho una scatoletta - fine anni 70 - con un circuito elettronico ( di quella volta ) - che premendo un bottone illumina random una delle 6 lucette. Idea Idea

- purtroppo i fili dentro si scollegavano spesso e poi una pila ha spanto il suo acido quindi ora è fuori uso.

- Qualcuno sa se ora vendono roba simile ?

Vedi il profilo dell'utente

15 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Lun Mag 09, 2011 1:14 pm

Non che io sappia ma posso provare a chiedere agli amici americani.

Vedi il profilo dell'utente

16 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Lun Mag 09, 2011 3:17 pm

Comunico ufficialmente che in occasione della manifestazione NAONISCON del 15-05-2011, prima dell'inizio delle partite della 2.da tappa del Campionato Italiano di ARMATI 2nd edition, l'organizzazione metterà a disposizione una confezione di DADI NUOVI con cui i giocatori si dovranno "cimentare"!!!
Giusto per "fugare" ogni possibile dubbio ... ...

Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

17 re il Lun Mag 09, 2011 4:57 pm

Se non posso venire coi mie dadi truccati allora mi escludo dal torneo...che vengo a fare se non posso rubare una partita come si deve???

Vedi il profilo dell'utente

18 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Lun Mag 09, 2011 5:36 pm

peccato io mi ero fatto stampare dei dadi con tutti 6 Sad Sad

Vedi il profilo dell'utente

19 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Gio Mag 12, 2011 8:01 am

Very Happy Razz Che con quste battute vi siete guadagnati tutti e tre il titolo di "Grande Umorista Ludico" lo sapete già, vero?! Very Happy

Vedi il profilo dell'utente

20 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Ven Giu 03, 2011 4:14 pm

- Ecco l' AGGEGGIO TIRADADI, tardi anni 70. il MEGADAD





- si potrebbe farne uno con tecnologia moderna: dado virtuale che rotola, sberleffi, orgasmi se viene il 6, urla agghiaccianti se viene l' uno, musica da requiem, te deum, ...etc etc.....se qualcuno ha un po' di soldi e vuole rischiare in un prodotto innovativo high tech......

- ora non funziona perché spesso si staccano i cavetti e bisogna farli saldare.

Vedi il profilo dell'utente

21 re il Sab Giu 04, 2011 6:12 am

Ma per ridurlo cosi lo lanci anche come un dado??....he...he .
Ma come fanno a staccarsi i fili???
La prossima volta che ci vediamo portalo che te lo riparo, ho tutto quello che serve,magari ne carpisco anche i segreti per duplicarlo........e cosi ti riporto anche i tuoi dadi visto che sei ridotto cosi male........hu..hu.

Il Giglio007


e aggiungo....



e ancora.......

Vedi il profilo dell'utente

22 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Ven Giu 24, 2011 12:58 pm

Caspita questa mi era sfuggita.....se quello che dite sui dadi è vero compero subito dei dadi da 3 Kg....sai come rotolano sul tavolo.... Laughing Very Happy Twisted Evil

Vedi il profilo dell'utente

23 Re: Riflessioni : "Dadi Fetenti" il Ven Giu 24, 2011 4:45 pm


- li vendevano a roma, alla stazione ed in un negozio a piazza del pantheon di articoli per maghi.roba di tempo fa....

Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum