SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Tutorial

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Tutorial il Dom Mag 29, 2011 5:43 pm



MUNERA SINE MISSIONE
Rules for Gladiatorial Combat (v1.4)
By Alan Saunders (After Gary Comardo)

INTRODUZIONE
Il meccanismo di gioco si basa sul 'We Who Are About To Die Demand a Recount' by Gary Comardo e pubblicato in Issue 67 of 'Saga'. Ciò che ho aggiunto sono alcuni dettagli per la tipologia dei gladiatori, per eventuali campagne e così via. Le regole originali mi hanno impressionato perché definivano un gioco di manovra intelligente e molto semplice nel meccanismo, and with a bout lasting no more than five or ten minutes.
Per giocare
• Una griglia ad esagoni per l‘arena. Per un singolo combattimento tra due o quattro gladiatori ho visto che una griglia di 10 esagoni per 12 è più che adeguata. Ovviamente più miniature prendono parte ai combattimenti, più larga deve essere la griglia
• Alcuni modelli di gladiatori. Dovrebbero essere montati su basi esagonali in modo da evidenziare qual è il fronte
• Qualche dado a 6 faccie (D6).
• Carta e matita

I GLADIATORI
Ogni gladiatore ha un punteggio che definisce la forza che pari a 4 più 1 d6
Ora dobbiamo definire come è armato il gladiatore e che armatura e protezione ha. Un set di profili vi viene fornito alla fine di queste regole, ma se volete crearne uno ex novo, ecco la seguente procedura.
Le armi sono semplici, basta annotarsi quali armi sono in possesso al gladiatore ed in che mano le usa. Può avere uno scudo piccolo, grande o molto grande o non averlo affatto, (quello molto grande era usato solo raramente). Può non indossare armatura oppure può indossare un‘armatura leggera o pesante. Pesante è la maglia a protezione completa del Cataphractarius; la maggior parte di gladiatori hanno un‘armatura leggera. Tendo a tralasciare gli elmi dato che una maggior protezione porta ad avere un campo di visibilità ridotto. Preferisco classificare un gladiatore con elmo a viso scoperto come avesse una armatura leggera. Il galerus o il braccio protetto del Retiarius, vengono trattati come particolari tipi di scudi.
Determiniamo il peso di un gladiatore.
Ciò è fatto calcolando l‘ingombro che indossa: Tab 1.
Si somma il peso sia dell‘armatura che dello scudo e si ha la situazione in: Tab 2

TABELLA 1
Armatura/Scudo - Peso
Armatura leggera - 1
Armatura pesante - 2
Scudo largo - 1
Scudo X-largo - 2

TABELLA 2
Peso portato - Gladiatore
0 - Leggero
1 - Medio
2 - Pesante
3 - Extra pesante
4 -Non ammesso


TABELLA 3
Armour/Shield - Save Modifier
Nessuna armatura +0
Armatura leggera +1
Armatura pesante +3
Nessuno scudo +0
Scudo piccolo +1
Scudo largo +2
Scudo X-largo +3

Nota che il punteggio del gladiatore può essere con scudo o senza scudo (in caso quest‘ultimo fosse perso.
Esempio: un gladiatore con armatura leggera (weight 1) e scudo largo (peso 1). Con un peso totale di 2 in gladiatore è pesante, se perdesse lo scudo gli rimarrebbe solo l‘armatura (weight 1) e quindi continuerebbe a combattere come medio. L‘armatura e lo scudo determinano il suo tiro salvezza che può essere calcolato come da es: il gladiatore di cui sopra ha un‘armatura leggera (+1) ed uno scudo largo (+2), per un tiro totale +3. Se egli perde il suo scudo il suo tiro salvezza scende a +1. Il modificatore di uno scudo si applica solo in caso di attacchi da esagoni anteriori o laterali

SEQUENZA DI GIOCO
... ...

Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum