SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

impetus napoleonico

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1impetus napoleonico Empty impetus napoleonico il Mer Mar 09, 2011 10:20 am

Ciao a tutti.
Grazie per questo nuovo forum.
Mi chiamo Andrea Pagni e da sempre appassionato del napoleonico mi sto cimentando in una personale variazione di Impetus per il periodo suddetto a livello di battaglione (scala 1soldatino = venti reali).Prima di occupare spazio prezioso nel forum, a qualcuno può interessare o qualcuno lo ha già fatto ?

Andrea

Visualizza il profilo

2impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Mer Mar 09, 2011 11:01 am

Benvenuto Andrea.
Lo spazio nel forum è a completa disposizione di nuove idee e regolamenti ... e mi sembra che la tua lo SIA!!!

Altre informazioni please!!! ... foto?

Visualizza il profilo http://www.armatitalia.weebly.com

3impetus napoleonico Empty re Impetus NApoleonicus il Mer Mar 09, 2011 11:03 am

Accomodati pure e condividi con noi questa tua passione.
Puoi darci notizie più dettagliate sul tuo lavoro in questione?

Visualizza il profilo

4impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Mer Mar 09, 2011 1:20 pm

Grazie per l'interessamento.
Vi faccio un sunto generico, per poi mano a mano inserire le "regole" in modo che possiate darmi consigli e criticare sia in positivo che negativo quello che sto facendo.
Le variazioni di Impetus sono fatte partendo da uno scenario storico su cui sto lavorando e precisamente il primo giorno della battaglia di Lipsia sul versante estremo di MarkKleeberg,Dolitz,Connewitz con i Corpi di Poniatowsky,Augerau e Colonna Lefol per i Francesi e Kleist,Merveldt per gli alleati a cui spero di potere aggiungere le varie Unità di rincalzo che presero parte ai combattimenti fino a sera in questa parte del campo di battaglia.
La scala è uno a venti,sia per il terreno che per i soldatini (Adler da 6mm); una figura ne vale venti reali.
Suddivisi in battaglioni di fanteria, reggimenti di cavalleria o batterie di artiglieria, vengono presi in considerazione gli effettivi reali per cui i battaglioni di fanteria variano da 24 a 54 figure, i reggimenti di cavalleria da 12 a 32, le batterie da 3 a 6 "pezzi" (6 0 12 cannoni reali).
I comandi vanno da quello di Corpo a quello di Brigata.
Il valore base delle unità (btt,regg o batteria) varia a seconda del numero degli effettivi ,della classe dell'unità stessa,se di elite o di coscritti ad esempio.
I battaglioni sono imbasettati per doppia compagnia (esempio: battaglione francese da 36 fig in tre basette da 12 su due ranghi),i reggimenti di cavalleria sono divisi in squadroni,da 2 a 5 con figure su due ranghi,mentre ogni basetta di artiglieria con un cannone e inserviente ne rappresenta 2,a cui sono aggiunti i traini.
Quanto prima vedo di inserire alcune foto e le prime tabelle considerando che il tutto sarà possibile a variazioni dovute ei test o suggerimenti.
Alla prossima
Andrea

Visualizza il profilo

5impetus napoleonico Empty Salvate la Bandiera ! il Gio Mar 10, 2011 3:25 pm

E' il titolo provvisorio di questa variante.
Imbasettamento:(periodo dal 1812)

Calcolato per i 6mm,ogni fante occupa una spazio di 0.5 x 0.6.La basetta di fanteria ha quindi una profondità di 1,2.
Questa basetta rappresenta per comodità di "manovra" una doppia compagnia per nazioni quali FRANCIA,AUSTRIA,SPAGNOLI,NASSAU,REGNO D'ITALIA,REGNO DI NAPOLI,BERG,GRANDUCATO DI VARSAVIA,ASSIA,WESTFALIA,REGNO D'OLANDA.
Questi paesi formano battaglioni di tre basette (6 compagnie).
Rappresentano una sola compagnia per RUSSIA,PRUSSIA,Granatieri Austriaci,SVEZIA,BRUNSWICH,BAVIERA,SASSONIA,WUTTEMBERB,BADEN.Il battaglione si compone di 4 basette.
Per GB,DANIMARCA,PORTOGHESI,BELGI-OLANDESI vale lo stesso discorso della doppia compagnia ma disposti su 4 basette.

Cavalleria
Anche qui sono disposti su due ranghi. Ogni cavaliere occupa uno spazio di o.6/0.7 per 1.5 (profondità 3cm)
Per praticità sono tutti disposti su quattro squadroni-basette per formare un reggimento con alcune varianti.
Reggimenti superiori a 24 figure possono essere suddivisi in due "semi-reggimenti" ;per quelli costituiti da dodici figure bastano due squadroni.

Artiglieria
Ogni cannone con inservienti occupa uno spazio di 1.2 x 2.

Comandi
Attualmente l'imbasettamento è libero.

Visualizza il profilo

6impetus napoleonico Empty re il Sab Mar 12, 2011 12:35 pm

Siamo avidi di foto...foto ...foto.

Visualizza il profilo

7impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Sab Mar 12, 2011 2:23 pm

Dimmi come si inseriscono, spiegamelo passo passo come ai bimbi di un asilo.
Se lo capisco, mano a mano che procedo inserisco il materiale.
Prima di saziare la tua avidità passeranno milleni.
Avrei anche un paio di eserciti per BI pronti in 10mm .
Interessano ?

Visualizza il profilo

8impetus napoleonico Empty Foto del Pagni il Gio Mar 17, 2011 6:45 pm

impetus napoleonico Dscf0011impetus napoleonico Dscf0010impetus napoleonico Cimg2612impetus napoleonico Cimg2611impetus napoleonico Cimg2610




Inserisco su sua richiesta le foto della versione napoleonica di Impetus fatte dal Pagni .
Chiediamo un intervento del Pagni però!!!!

Visualizza il profilo

9impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Gio Mar 24, 2011 12:33 pm

Ciao Andrea, poichè sono stato (e sono in parte) collaboratore di Lorenzo nella stesura di BI e Impetus,soprattutto per le army list (ad es. il Biblico della prima espansione) sarei molto interessato a seguire l'evolversi del regolamento da te proposto.
Esistono già delle regole - bozza?
Puoi inviarle per il test?
Dalle foto ho visto unità su più basi: non pensi che questo "contrasti" con la filosfia del "basettone" di miniature di Impetus?
Grazie per la tua attenzione.

Visualizza il profilo

10impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Gio Mar 24, 2011 1:26 pm

Ciao Cippo.
Inanzitutto mi fa piacere conoscere un collaboratore di un reg che per la prima volta mi ha portato a giocare all'antico,anche se giocare è, wargamesticamente parlando un eufemismo prima con BI e poi con Impetus; non solo mi ha anche fatto apprezzare il basettone anche se continuo a non tollerarlo a livello napoleonico (non chiedermi il perchè;credo che si tratti di una quastione puramente estetica)
E' proprio la filosofia del basettone che è la parte che più mi spaventa perchè non vorrei mi portasse fuori strada.
Premetto inanzitutto che si tratta solo di un puro esperimento senza conseguenze particolari,vale a dire che se non funziona mollo.Nonostante tutto ho chiesto a Lorenzo se ne potevo parlare in questo forum; d'altronde "il Gruppo Impetus" ha tutto il diritto di "porre veti".
Dato che il sistema mi piace molto e che non faccio parte di gruppi ma sono un "solitario" la cosa rimarrebbe tra me e me, ma mi farebbe molto piacere se altri dicono la loro, se non altro per puro esercizio "Accademico".
Sono partito direttamente dai combattimenti considerando i battaglioni formati da più basi solo perchè è la maniera che più mi piace di vedere il napoleonico, quindi mi sono chiesto se Impetus è applicabile a questa tipologia.
Per quanto riguarda il corpo a corpo direi che ci siamo, per il tiro forse sto forzandola mano.
Comunque linee guida sono in appunti vari sparsi per il tavolo e per i vari test faccio prima a mettere diagrammi e disegni che non foto.
Già il Giglio mi aveva chiesto post di test; considerando che sto spesso fuori casa ,con il portatile lavoro meglio che non aspettare di inserire foto.
Ripeto e sottolineo che questo "esperimento" oltre ad essere del tutto condivisibile,è altrettanto criticabile,anzi essendo uno che non se la prende ,critiche negative non mi impermalosiscono e se poi fatte da un collaboratore di Lorenzo tanto meglio.
Per cui se ad un certo punto ti accorgi che dico cavolate e ho perso il senso della misura richiamami pure all'ordine che passo a qualcosa di concreto.
Dato che sto scrivendo un poema ,passo più tardi a qualcosa di più concreto.

Visualizza il profilo

11impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Gio Mar 24, 2011 2:07 pm

Potremmo fare anche così: interrompere momentaneamente l'argomento sul forum mentre io procededo con la stesura -test e mano mano che procede,inviarla per em a chi interessato.
Una volta vista la possibilità effettiva riprendere l'argomento sul forum.
Potrebbe andar bene ?

andre.pagni@katamail.com

Visualizza il profilo

12impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Gio Mar 24, 2011 3:55 pm

Certo che può andare bene...Anzi ti direi di stendere una bozza più o meno globale delle regole e quindi inviarla a chi è disponibile al test (io lo sono, ho due eserciti in 6mm Irregular e Heroic and Ros misti)...
Ti sottolineavo il discorso del basettone, in quanto potresti adattare il gioco a livello di brigata o di reggimento, senza quindi curare troppo l'aspetto ultratattico.
Ad esempio, per quanto riguarda le formazioni, si potrebbe supplire con dei markers (almeno per quadrato e colonna d'attacco), mentre per la colonna di marcia basterebbe usare come fronte il lato corto della base.
E' un'idea ovviamente, pensaci su...

Visualizza il profilo

13impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Gio Mar 24, 2011 5:27 pm

Ci ho pensato e accidenti, ripensato un sacco di volte.
Ti faccio un mio "curriculum" così sai con hai a che fare (non è una minaccia ma una sintesi dell'inclucosioni a cui sono soggetto).
Primi eserciti: Wargram con Republic.Rubato insieme ad altre cose dalla macchina
Borodino Half-misure con Volloy and B.- Eserciti regalati
Waterloo su commissione per General d.B. 6mm
Un corpo austriaco e uno bavarese per Empire con 6mm imbasettati sui 15mm (scala 1 fante per ogni 15 reali) anche questo su commissione.
Tenativo di Lipsia con Grandeur basi 4x4, ma rinasce il rifiuto per il "basettone" per questo periodo.
Alla fine ho visto un sacco di regolamenti,anche quelli che (per la maggio parte sono) in inglese, lingua che non conosco (conosco solo due lingue: la mia, un italiano imbastardito dal vernacolo e quella tagliente di mia moglie),giocato poco ,anzi pochissimo e quel poco a mezzo per cui sono un "wargamer da quiz": sò un po di tutto e male.
Ora ho deciso,anzi mi sono imposto, di concretizzare qualcosa per me per come mi piace:farmi un regolamento partendo da qualcosa di valido con soldatini Adler che adoro con un imbasettamento che renda molto bene l'effetto massa.
Ho 50anni e da qui che vado in pensione almeno questo vorrei concluderlo.
Lo strano è che mi sono tenuto i quattro eserciti per BI in 10mm Magister,comprati alla ultima edizione di DadiCom.
Stai a vedere che alla fine ho sbagliato periodo e basette.
Mandami la tua e-mail, se non ti scoccia, così ti chiedo consigli mano mano e triangoliamo con "il Giglio" che vuole passare ai 6 0 10 mm.

Visualizza il profilo

14impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Gio Mar 24, 2011 6:37 pm

Direi che hai un pedegree niente male... Very Happy
Guarda, io ha avuto esperienza con grande Armée di sam Mustafa, anche se ho giocato poche partite, ed è lì che mi è nata la passione per il basettone napoleonico, anche se magari un po' ridotto rispetto alle dimensioni che propone Sam...
Comunque consolati, io di anni ne ho 47, quindi magari ce la facciamo prima della pensione (che tanto non avremo)! Very Happy
ti lascio la mia mail, con misure antispam:

amenofi64chiocciolayahoopuntoit

Scrivi quando vuoi, anzi quando scrivi ti allego copia del regolamento in italiano fatto da Gualtiero Grassucci della Luridoteca, versione napo di à la guerre: ideale per 6-10 mm!

Visualizza il profilo

15impetus napoleonico Empty re il Gio Mar 24, 2011 6:42 pm

Prima di sospendere l'argomento almeno ditemi quale marche di soldatini prediligete per il 6mm.

Visualizza il profilo

16impetus napoleonico Empty re il Ven Mar 25, 2011 6:21 am

Eilà vegliardi.....largo ai giovani, io dal basso dei miei 44 anni dico che concordo col Pagni sull'isopportabilità del basettone al quale rimedio con i multipli delle basette singole le quali hanno anche il vantaggio di poter essere riutilizzabili con altri regolamenti,come Shako2, Lasalle,Napoleons Battles,Vive l'Empereure.

Sotto coi test........

Visualizza il profilo

17impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Ven Mar 25, 2011 3:38 pm

Filosofie diverse...io ad esempio non amo affatto le troppe basette (rallentano il gioco) e prediligo decisamente il basettone stile Impetus, à la guerre, Polemos, Grande Armée o Volley and bayonet.
La risultante è che col frazionamento in basette e basettine hai una gestione più tattica, ma che ovviamente ti limita l'ampiezza della battaglia (difficile ipotizzare più di un corpo per parte).
Il basettone gioca più sull'astrazione e sull'idea di massa e al contempo facilita la gestione di grossi scontri.

Quanto alla richiesta del Giglio, per il napoleonico ti direi Adler, anche se di fatto vai più su del 6mm puro.

Visualizza il profilo

18impetus napoleonico Empty Tavolo il Ven Mar 25, 2011 6:47 pm

Alcune domande:
Che dimensioni di tavolo necessita Impetus Napoleonicus giocandolo coi 6mm??

Visualizza il profilo

19impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Dom Mar 27, 2011 11:18 am

Scusatemi ma mi ero perso.
Il basettone ti permette di svolgere battaglie su larga scala, quindi, avendone possibilità ,intere campagne.
Le multibasette no a meno che tu non faccia parte di un club con cui dividere i lavori o che tu ti dedichi solo ed esclusivamente ad una battaglia per esempio Waterloo,per qualche anno.
La mia è una scelta puramente "estetica". Mi piace vedere "la massa" e il particolare della paesaggistica(Forse dovevo dedicarmi ai plastici).
Le basette di Volley and Bayonet nonchè Grandeur che avevo fatto erano molto carine come "disegno" più da collezione che altro.Riuscirò a fare qualcosa ? Ma! Comunque dato che in pensione non ci vogliono mandare i progetti con tale scadenza sono rimandabili all'infinito.
Tornando al basettone mi piace moltissimo in Impetus tanto che viste le foto dei nuovi pendraken sulla lega di Asburgo(o Ausburgo ?) sicuramente tra un Chasseur e un altro, eserciti per Impetus Baroque verranno fuori (magari utilizzando le misure di A la Guerre,non si sa mai).

Per le misure di un tavolo da gioco per una scala come quella scelta da me di 1cm uguale a 20 metri ti faccio,o "Giglio" immacolato, delle considerazioni pratiche.

Se consideri la battaglia di Waterloo ad alta "concentrazione" di uomini riproponendola come gioco puoi utilizzare due soluzioni.
Partire dal fatto che mi interessa entrare nel vivo dei combattimenti.Escludo le truppe che devono giungere sul campo di battaglia come i Belgi Olandesi a Baine le Leud e i prussiani che entreranno solo più tardi dall'inizio. O-B e prussiani si trovano agli estremi.Mi concentro sul "centro" che va da Rossommè,dove trovo la Guardia Imperiale a prima di mont st jean ( che non rappresento) in larghezza, e da Merbe Braine a Frischermont per la larghezza . 180cm di lunghezza per 200 di larghezza.
Se voglio rapresentare il tutto per avere una visione completa si passa a tre metri di larghezza per 2 circa.

Tutta Lipsia è improponibile ma quello che sto cercando di fare un 75 di larghezza per 150 di profondità basta. Posso anche allargarlo per far "vedere" subito le truppe di Merveeldt (austriaci) al di la del fiume Pleisse.

Se poi mi limito alla prima fase di scontro tra i polacchi e i Russo pRussiani di Kleist su una superfice di 100 di lunghezza per nemmeno 50 basta e avanza (contrariamente alla "prassi" il tavolo da gioco è più lungo che largo)

Un tavolo di media grandezza tipo 180 per 120 racchiude una area di circa 3,5 km per 2,5 che può tranquillamente ospitare un paio di Corpi per parte anche piuttosto grandi.

Giocando un Corpo contro altro Corpo,magari una battaglia d'incontro, 120 per 90 sono abbondanti.

Come al solito "romanzo" i miei interventi.
Se ho detto cavolate,specialmente nelle misurazioni, per favore fatemelo sapere al più presto prima di continuare con errori grossolani.

Visualizza il profilo

20impetus napoleonico Empty re il Dom Mar 27, 2011 11:41 am

Mi piace leggere e pure i romanzi per cui nema problema per le tue divagazioni.......praticamente il tavolo lo dimensioni in base alla lente, chiamiamola cosi, che vuoi usare? figo.

Visualizza il profilo

21impetus napoleonico Empty Re: impetus napoleonico il Sab Apr 02, 2011 3:56 pm


Accidenti alla miseria.
Quello che ho detto in mileedeucento parole l'hai condensato in due.
Quando e se finisco il Reg ti recluto per la revisione e note del tipo
"...intende dire"

Visualizza il profilo

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum