SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Battaglia di Zinna 1759

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Battaglia di Zinna 1759 il Gio Giu 23, 2011 11:01 am




Martedi sera è stata eseguita la battaglia di Zinna con KK3,il report fotografico assieme al servizio sul regolamento mappe e foto sono stati spediti come da precedenti accordi a Dadi&Piombo per la realizzazione del nuovo numero di Settembre 2011, per cui per ovvi motivi non verrà inserito su nostro forum se non dopo la pubblicazione della rivista e previo permesso del titolare.

Riporto la fonte di ispirazione di questo scenarietto.

Da Kronoskaf
Traduzione ad opera di Francesco Guerriero
1759-09-08 - Battaglia Zinna

Preludio alla battaglia
Nell’agosto del 1759, sfruttando il vantaggio della partenza di gran parte delle truppe prussiane verso il Brandenburgo per contrastare un’invasione russa, un esercito Austro-Imperiale diede inizio all’invasione della Sassonia, mettendo sotto assedio e catturando Dresda (4 settembre).
Nel frattempo, il 21 agosto, Federico II aveva inviato una forza (circa 8000 uomini) sotto il comando di Wunsch e Wolfersdorf con l’obiettivo di riconquistare Dresda. Arrivato a Dresda il 5 settembre Wunsch si rese conto che la città si era già arresa. Quando ricevette un messaggio dal suo comandante a Torgau che lo avvisava che il corpo Austriaco di Kleefeld (14.000 uomini) era di nouvo alle porte e che non poteva resistere a lungo, Wunsch prese di nuovo la strada verso Torgau.
Il 7 settembre, nel pomeriggio, dopo 2 marcie di 32 Km, Wunsch arrivò di fronte a Torgau e prese posizione nelle rovine del quartiere settentrionale della città. Rendendosi conto che avrebbe dovuto combattere contro Kleefeld, fece riposare I suoi uomini e riconquistò Wolfersdorf, con la retroguardia, affichè si riunisse a lui a Torgau il giorno seguente alle 10 del mattino.
L’esercito Austro-Imperiale era accampato vicino a Torgau. Saint-André aveva collocato le sue truppe leggere Grenzer e i sui granatieri nei giardini e nei fossati sul Ratsweinberg

Descrizione degli eventi
Manovre Iniziali
L’8 settembre, Wolfersdorf partì alle 4 di mattina e arrivò a Torgau verso le 10.
Saint-André convocò Wunsch che rifiutò di arrendersi. Quest’ultimo preparò immediatamente le sue truppe per l’attacco. Tutte le unità prussiane marciarono verso i quartieri settentrionali di Torgau e si organizzarono su due ali.

Il combattimento
Wunsch schierò le sue truppe con la sua sinistra contro il Grosser Teich, un ampio stagno, e la sua destra (?) di fronte al villaggio di Zinna. La destra di Saint-André era protetta dal corso del fiume Röhr. Tuttavia questo fiume era anche un ostacolo per la sua ala destra se avesse voluto supportare la sua ala sinistra.
Wunsch decise di attaccare l’ala sinistra austriaca perché la destra era ancorata al bosco di Wildenhainsche e non poteva essere aggirata. Nel corso del suo attacco sulla sinistra austriaca, Wunsch pensò di bloccare il loro centro e l’ala sinistra con un pesante fuoco d’artiglieria.
Verso le 2 di pomeriggio, entrambe le colonne prussiane uscirono dai sobborghi e formarono una linea di fornte al Ratsweinberg.
Il I Freibatallion di Wunsch insieme al 4/16 Battaglio ne Granatieri di Willemey investì la collina alla baionetta, spingendo indietro le truppe leggere Grenzer e i granatieri Austro-Imperiali dai giardini che occupavano sul Ratsweinberg.
Gli ussari prussiani inseguirono poi i nemici in fuga.
I prussiani schierarono la loro linea in ordine obliquo con la loro ala destra più avanti. I dragoni prussiani raddoppiarono la profondità della loro linea da 2 a 4 ranghi sull’ala destra e da 3 a 6 ranghi sull’ala sinistra.
Nel frattempo Saint-André schierò i suoi corpi su 2 linee
Una volta che l’avanguardia Austro-Imperiale venne cacciata dal Ratsweinberg, Wunsch sistemò la propria artiglieria su questa collina e le ordinò di aprire il fuoco sulla cavalleria Austro-Imperiale.
La cavalleria dell’ala destra di Saint-André (15 squadroni in 4 reggimenti) cercò di aggirare l’ala sinistra prussiana. Il maggiore prussiano Pogrell alla testa di tre squadroni di dragoni di Plettenbergcaricò la loro prima linea e la distrusse. Un gran numero di corazzieri disorganizzò la seconda linea, impedendole di lanciare il contrattacco.
L’efficacia dell’artiglieria prussiana combinata alle ripetute cariche della loro cavalleria trasformò la ritirata della cavalleria dell’ala destra Austro-Imperiale in una rotta.
A turno queste cariche di cavalleria intaccarono il morale della fanteria Austro-Imperiale. Pogrell caricò allora la fanteria austriaca.
Nel frattempo sull’ala sinistra di Saint-André, gli ussari e i dragoni prussiani riuscirono ad aggirare il fianco e apparirono alle spalle delle due linee di fanteria
Anche prima dell’attacco generale della fanteria prussiana, il demoralizzato esercito Austro-Imperiale cominciò a ritirarsi in disordine nella vicina foresta con la copertura del solo battaglione Hessen- Darmstadt.
I prussiani continuarono l’inseguimento ma tornarono indietro ai loro accampamenti tra Ratsweinberg e il Grosser Teich.
Durante tutto il combattimento, gli ussari austriaci di Szechényi, appostati su una collina boscosa per coprire il fianco destro, rimasero inattivi.
.
Conseguenze
Durante questo combattimento, i prussiani ebbero 35 morti e 163 feriti. I dragoni di Plettenberg da soli persero 2 ufficiali, 4 NCO (?), 82 soldati e 160 cavalli.
Le perdite austriache restano sconosciute, ma certamente ammontano a più di 200 uomini.
Inoltre 11 ufficiali e 595 uomini furono fatti prigionieri da prussiani e quasi metà di essi furono arruolati tra le file prussiane dopo il combattimento.
I dragoni prussiani catturarono 8 cannoni durante questo combattimento.
Non ostante Wunsch non fosse riuscito a salvare Dresda, aveva ora riconquistato le regioni settentrionali. Solo Leipzig rimaneva in mano nemica.

Ordine di battaglia
Ordine di battaglia Austro-Imperiale

Comandante in capo: Feldzeugmeister Saint-André
Sommario: circa 12.000 uomini in 12 battaglioni, 9 battaglioni seconda linea di granatieri, più di 2.000 Grenzers, 19 squadroni di cavalleria, 720 ussari e 18 Pezzi d’artiglieria reggimentali (nessuna artiglieria da campo).
N.B.: Tempelhoff menziona solo 10 battaglioni e 6 reggimenti di cavalleria (4 corazzieri e 2 dragoni)
Avanguardia:
Fanteria leggera Grenzer non identificata (2 battaglioni)
Granatieri convergenti (?) (9 deboli/seconda linea)


Prima linea Seconda Linea
Cavalleria ala destra


Trautmansdorf Cuirassiers (probabilmente 4 squadroni)
Bayreuth Cuirassiers (probabilmente 3 squadroni)

Ansbach Dragoons (probabilmente 3 squadroni)
Hohenzollern Cuirassiers (probabilmente 4 squadroni)
Fanteria Centro



Hessen-Darmstadt (1 bn with 2 guns)
II./Kurpfalz Garde zu Fuß (1 battaglione con 2 cannoni)
Kurmainz (4 battaglioni con 8 x 3-pdrs) ditto Wildenstein


Baden-Baden (2 battaglioni con 2 cannoni)
Ernestinisch Sachsen (2 battaglioni senza cannoni)
Cavalleria ala sinistra

Corazzieri di Kurpfalz (probabilmente 3 squadroni)

Altri distaccamenti:
Ussari di Szechényi (720 uomini) e fanteria Grenzer non identificata (2 battaglioni) schierati su una collina a copertura dell’ala destra austriaca,ma non intervenuti nello scontro.


POrdine di battaglia Prussiano

Comandante in capo: generale Wunsch
Forze totali: circa 5.000 uomini and 10 x 12-pdr artiglierie da campo
Ala destra
Cavalleria del maggiore von Lossberg
Szekely Hussars (1 squadrone)
Ruesch Hussars (1 squadrone)
Malachowski Hussars (1 squadrone)
Plettenberg Dragoons (2 squadroni)
Fanteria del generale Wunsch
Wunsch Jägers (si suppone arruolati solo nel 1760)
I./Wunsch Freibatallion (1 battaglione)
Grenadier Battalion 4/16 Willemey (1 battaglione)
Hessen-Kassel Fusiliers (2 battaglioni)
Left Wing
Fanteria del colonnello von Wolfersdorff
I./Salmuth Fusiliers (1 battaglione)
II./Hoffmann Fusiliers (1 battaglione)
Grenadier Battalion 38/43 Burgsdorff (1 battaglione)
II./Wunsch Freibatallion (1 battaglione)
Cavalleria del maggiore von Pogrell
Plettenberg Dragoons (3 squadroni)
Artiglieria
10 cannoni da campo collocati sul Ratsweinberg durante i combattimenti




Il Giglio



Ultima modifica di Il Giglio il Sab Nov 26, 2011 7:15 am, modificato 2 volte

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: Battaglia di Zinna 1759 il Gio Giu 23, 2011 1:27 pm


- NCO (?) sarebbero Ufficiali non Combattenti, ossia medici, amministrativi, logistici, ma non ho capito bene e sopratutto come mai già in quelli eserciti fossero così tanti e così vicini al fronte da restarci o esser significativi per l'armi list-

- il problema mi si è posto con Song of Drum and Shakos dove hanno delle loro statistiche particolari.

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: Battaglia di Zinna 1759 il Gio Giu 23, 2011 3:05 pm

NCO dovrebbe stare per: Non-Commissioned Officer cioé i sottufficiali come caporali e sergenti...

Fabrizio

Vedere il profilo dell'utente

4 Zinna 1759 con KK3 su Dadiepiombo il Mar Nov 01, 2011 7:50 pm

Uscito l'articolo su Dadiepiombo della battaglia di Zinna con KK3.

Buona lettura

Ps:E per il prossimo numero cosa mettiamo giù? avanti con le idee, desideri , aspirazioni, progetti.

Il Giglio











Vedere il profilo dell'utente

5 Schieramento iniziale il Sab Nov 26, 2011 7:23 am

Questo lo schieramento iniziale della Battaglia di Zinna.



Il Giglio

Vedere il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum