SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Spear Head

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Spear Head il Lun Mar 14, 2011 11:58 am




Spear Head


Ieri è stato il turno di Spear head,regolamento di Arty Conliffe, già di Armati Tactica, Shako,Crossfire,ed anche qui si ritrovano meccaniche comuni in tutti i suoi lavori.
Devo dire che a gusto mio personale non rende molto bene l’idea giocandolo con 1/72, essendo un regolamento per grandi battaglie con divisioni in campo e teso al movimentare Btg raffigurati da un minimo di 10 basi fino al max di 16,risulta molto rigido e non riesco a digerire quello che vedo da quello che faccio……..non so se mi son spiegato ..non mi è facile descrivere la sensazione di discrepanza .
Di contro lo trovo ideale per 1/300 o 6mm.
Tornando allo scenario di ponyri dove sono schierati tre btg di fanteria tedesca piu supporti e mezzi contro 3 btg ridotti di fanteria russa, salta subito in evidenza il fattore di comando che è fortemente rappresentato nel gioco, cioè ogni Btg ha fin dall’inizio del gioco degli ordini impartiti che possono essere Attacco Difesa e a Tempo i primi vincolano al movimento obbligato verso le coordinate impartite con la possibilità di un adeguato avvicinamento alle truppe nemiche (movimento + fuoco)ma solo dopo la loro localizzazione del nemico,i secondi obbligano la sedentarietà delle unità che possono attivarsi solo dopo la localizzazione delle unità nemiche, il terzo sono ordini programmati es, fino al terzo turno stai in difesa dal quarto ti muovi per raggiungere tale posizione.
Va da se capire che un piano sbagliato con ordini impartiti male compromette fortemente l’esito di una partita dato che se per i tedeschi cambiar ordini non sia un problema, per il resto del mondo son cazzi.
Da qui la rigidità del sistema ulteriormente evidenziata dalla Zoc che esercita il comando di btg sulle unità in comando, le quali non possono ovviamente uscirne.
Capite bene che se confrontato con altri sistemi di gioco che ti permettono tutto o quasi , qui si hanno le mani legate e furbate non se ne fanno ,e se per 1/72 mi risulta pesante per 1/300 lo trovo rappresentativo.
Non mi soffermo sulle meccaniche di fuoco e mischia dato che ogni rules ha il proprio meccanismo astratto di lancio dadi fattori blindature perforazioni ecc ecc,dico solamente che è molto semplice ma anche dettagliato ed unico per tutti i tipi di combattimenti .
L’originalità sta nel fatto che i combattimenti sono simultanei e non.
Cioè armi di pari tipologia sparano simultaneamente ma prima o dopo a seconda se confrontate con armi di altra tipologia . es
Prima sparano
1Contraerei, poi attacchi a aerei e Tiri indiretti.
2Fanterie stazionarie
3ATG,IG,Field gun
4Veicoli stazionari
5Fanteria in movimento
6veicoli in movimento
Di conseguenza un cannone che spara prima di un veicolo fermo può neutralizzarlo prima che questo possa sparare ad un veicolo in movimento, ma tutto questo può essere vanificato se una altro cannone sopprime il primo.
Inoltre è presente una regoletta per la precedenze del bersaglio, ovvero chi può sparare a chi in base alla storicità dell’uso in campo dell’arma.
L’interazione fra i giocatori è inesistente dato che comunque tutti giocano contemporaneamente o quasi .
Tabelle presenti : sequenza di gioco,cambio ordini,zona di comando,movimento,spotting,attacchi aerei e contra..,tabella combattimento,risposte art.morale,recuperi,close combat.
È in definitiva un gran bel regolamento, semplice che ti premette con l’uso di alcune tabelle tutte comprese in una facciata di una sola pagina, di gestire partite in tutti i suoi aspetti .
Raccomando di giocarlo con almeno una divisione per parte dove trova il suo senso, altrimenti insignificante.
Altra nota positiva , tabelle per le armi complete e dettagliate per nazionalità.
Parere personale .
Il Giglio

Vedi il profilo dell'utente

2 re il Sab Mar 26, 2011 12:16 am

Stasera è stata giocata una partita con Spear head fronte russo, uno scenario di quelli proposti dal libro degli scenari "Iron Crosses......mamma quanta ruggine abbiamo dovuto raspare prima di cominciare ad orientarci...


Vedi il profilo dell'utente

3 Re: Spear Head il Dom Mar 27, 2011 8:34 am

Finalmente una battaglia "NUOVA" ... ...
Mi ero fatto persuaso che questo regolamento lo si potesse giocare solo riproducendo lo scontro di El Meichili!!!! scratch scratch

Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

4 Patchwork of Panzertruppen il Mar Mar 29, 2011 4:38 pm


Kampfgruppe Seidemann

7th Panzer Division: Panzerjager Abteilung 422
Panzergrenadier 6 ,1st Battaglion
20th Panzergrenadier Division: Panzergrenadier Regiment 90 ,I e II Btg
92nd infantry Division:Infantry Regiment 203, II Btg.
Artillery Rgt 124



18th Tank Corps

170th Tank Brigade
181st Tank brigade
32nd Motorized Rifle Brigade ,2 Btg+ brigade assets: Recon coy,Artillery Btg.
1 Sturmovik

Condizioni di vittoria per i Russi , portare fuori dal lato tedesco 10 veicoli qualsiasi.
Condizioni di vittoria tedesche:mantenere la fascia di 24" di terreno dal lato tedesco libera da presenze russe.
Ogni altro risultato è un pareggio
15 turni di gioco.



All'undicesimo turno e l'una e trenta di notte abbiamo deciso di interrompere la partita e riprenderla venerdi .

Situazione:

I russi impegnano tutta la linea tedesca per 10 turni, persino con una uscita aerea di sturmovik infliggendo perdite, ma si tratta di Btg quasi tutti veterani , che non vogliono cedere,all'undicesimo turno entra in battaglia anche la Brigata carri tenuta in riserva sperando in un corridoio aperto dalle prime unità russe in campo ,ma lo sfondamento non c'è stato....e dovranno aprirsi la strada fronteggiando proprio il Panzerjager Abteilung 42 della 7th Panzer Division




Vedi il profilo dell'utente

5 re il Sab Apr 02, 2011 10:25 am

A causa di errori gravi verificatisi durante le prima partita, abbiamo deciso di rifarla da capo.
Contrariamente alla prima partita i tedeschi schierano senza un a riserva , mentre i russi concentrano un attacco sulla sx dello schieramento Tedesco impegnando 2 Brigate corazzate e un Batg di fanteria nel tentativo di forzare il blocco.....


quelle che si vedono sulla sx non sono chizzi di sangue......ma vino rovesciato dau movimento maldestro nella foga dei combattimenti....





Dopo un furibondo scambio di fuochi succede l'imprevisto per il tedesco, il Battaglione carri crolla....e i tank russi della superstite brigata si lanciano nello sfondamento ,riuscendo a portare oltre le linee nemiche 7 Veicoli, ma ne mancano ancora 3 per una vittoria completa dei russi.



Contemporaneamente si sganciano per prove di morali fallite la brigata carri russa e il btg di supporto, ed entrano in campo le riserve russe dalla parte opposte delllo scontro , in zona sguarnita........ottima l'astuzia di John, concentrare un grosso attacco per costringere il tedesco ad impegnari totalmente su un settore e sguarinrne un altro,per poi con un piccolo drappello e veloce cercare la fuga aprendosi la strada affrontando poca resistenza, ma.......



La grande fuga non riesce per l'ottima intelligence tedesca che con ordini repentini riesce a tappare la falla ,complice un errore fatale del russo.

Vittoria sfiorata dai russi , bella battaglia, come al solito .....terminata in 2 ore e mezza contrariamente alla settimana scorsa in maniera spedita ....assente lo Sturmovik che avrebbe potuto ribaltare il risultato....



Vedi il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum