SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Battlegroup Panzergrenadiere II

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Battlegroup Panzergrenadiere II il Mar Mar 15, 2011 6:38 pm

Visualizza il profilo dell'utente

2 Partita test il Mer Mar 16, 2011 11:30 am

Ieri sera in sostituzione della partita di Armati saltata per motici di calcio abbiamo effettuato un test con Pavia resosi disponibile del regolamento Battle group seconda edizione.
Ambientazione 41, forze in campo,italiani trincerati con un 37mm,un mortatio 81mm, un Hmg ,un 13/40 trincerato e Indian brigade in attacco supportati da 1 matilda e 2 valentine 3 Hmg, nessun calcolo per il risultato della partita o bilanciamento, solo messo in campo alcune cose per vederne il comportamento.
Tavolo 180x120 soldatini 1/72 ingresso inglese da un lato corto del tavolo, posizione italiana sul lato opposto.
Partendo con ordine e volendo testare il regolamento siamo partiti con la assegnazione tramite confronto dei dadi e poi su tabella della:
1)Supremazia aerea, della quale nessuna delle parti ha potuto avvalersi
2)Missioni di artiglieria fuori campo e eventuale se in appoggio diretto o generale(italiani 3 missioni, inglesi 2 missioni)
3) Definizione tramite lancio su tabella delle unità nascoste,
4)Definizione tramite lancio su tabella delle unità in imboscata
5)Definizione tramite lancio su tabella delle unità false(dummies)
Eseguita la parte burocratica del gioco abbiamo successivamente eseguito lo schieramento, prima l'italiano successivamente l'inglese.
Pavia ha deciso di concentrare l'attacco sulla destra della postazione difensiva., mentre l'italiano si dispone in maniera omogenea su tutta la linea con al centro il carro, all'estremità sinistra il 37mm coperto da HMG alla estremità dx il mortaio + lmg.
1° Turno
Lancio contemporaneo di 1d6 per parte onde definire chi vince l'iniziativa e con il risultato ottenuto anche i pip a disposizione , avendo ottenuto l'italiano un 3 con modificatore 0 e l'inglese un 2 con modificatore +1 ogni giocatore registra a sua disposizione 3 PIP da spendere ma essendo in parità è necessario un altro lancio per decidere chi vince l'iniziativa,mantenedo però i pip ottenuti col primo tiro.
Vince l'inglese che decide subito di chiamare l'artiglieria fuori campo per ammorbidire le difese avvistate, il suo supporto è generale per cui richiede un risultato piu alto da superare che se fosse in supporto diretto,spende un pip ed esgue il tiro di 2d6 con risultato di 8 ,-1 perchè Inglese nel 41 e -2 perchè richiesto da un senior command., il risultato finale da ottenere è un 8.
Decide allora di attivare un Cp lancia 2d6 e ottiene 7 che è il minimo per passare il test , a questo punto decide che muoverà i 4 plotoni e il carro entro 9" di distanza dal Cp a movimento sostenuto e lancia i 3d6 ottenendo come rislutato 15" di movimento, ma non potra effettuare altra azione.
Poi tenta il movimento del secondo Cp ma al lancio ottiene solo un 6 ,ma spendendo il secondo pip a disposizione arriva a7 e muove in maniera sostenuta altri 3 plotoni +2 carri.,
Poi tenta kl'attivazione del 3° Cp, ottiene 5 , e anche volendo aggiungere l'ultimo pip a disposizione non potrebbe mai raggiungere7 per cui decide di passare all'attivazione del Senior Commande o CC che per essere attivatto ha solo bisogno di un 5, ma orriene 3 e anche qui non può aggiungere il suo ultimo Pip che non aiuterebbe l'attivazione, ma decide con il suo ultimo pip di attivare un plotone non comandato e deve ottenere un 7 che non riesce, il turno dell'inglese finisce qui.
In realtà io avrei potuto durante gli spostamenti dell'inglese effettuare fuoco di reazione con tutte le mie unità ma essendo ancora troppo distane e parzialmente nascosto avrei rivelato tutte le mie posizioni ,per cui decido di non interferire coi movimenti nemici.
Per cui il turno dell'inglese finisce comincia il turno dell'italiano con 3 pip a disposizione da spendere.....

Visualizza il profilo dell'utente

3 Parte 2 il Mer Mar 16, 2011 5:46 pm

L'italiano decide subito di chiamare l'artiglieria che risponde immediatamente con un test da 8 avendo realizzato 10 modificato con -2 della chiamata di unità non addetta, cioè un Seniror command, invece di un FOO.
A questo punto dichira l'obiettivo e lancia 2d6 per veder l'accuratezza del lancio che in tabella viene modificato da vari fattori, come presenza di un FOO oppure 1° turno di fuoco ecc.
Anche con questo test ottiene un buon risultato e centra in pieno l'obiettivo, se avesse fallito si procedeva per vedere dove finiva il tiro ,lungo,corto a dx o a sx di tot pollici quanto il lancio di un d6, a volte capita di subire fuoco amico.
Avendo centrato il punto dichiarato si pone il template e le unità toccate dalla sagoma saranno oggetto di un nuovo tiro di 2d6 per vederne gli effetti, in questo caso le unità bersaglio sono 4 plotoni un mezzo e un Cp , questo per la particolare densità di formazione decisa dall'inglese incauto.
Morale l'attacco ottiene un discreto successo eliminando 2 plotoni facendo ritirare altri 2 piu il Cp e distruggendo clamorosamente un Valentine.
Ancora decido di non aprire il fuoco per la lunga distanza e per non rivelare le unità nascoste.


Nuovo turno,nuovo lancio per i Pip,inglese 3pip, italiano 2 pip,che passano con l'avanzata a pieno regime degli inglesi e con la richiesta vana di ambedue le fazioni dell' artiglieria e con gli italiani ancora in silenzio
Terzo turno idem no art, non fuoco ma corsa per l'inglese che cerca di sfruttare il silenzio dell'artiglieria.
Quarto turno 6 pip inglese 2 pip italiani, parte l'inglese ma ninte artiglieria, essedo vicino alle postazioni riesce a localizzare da test la trincea con la LMG avanzata e riuscendo nell'attivazione avanza coo un gruppo e il carro , io a questo punto apro il fuoco col 37mm,ma niente, Hmg soppressa un plotone il 13/40 apre alla media distanza ma fallisce sul matilda un plotone è distrutto.
A questo punto l'inglese apre il fuoco sul 13/40 distanza efficace in tabella per cui non malus, taget in cover -2,
e tira i 2d6 totalizzando un 8 che diventa 6 per cui è un hit e a questo punto aggiunge il fattore di arma - la corazzatura del 13/40 e mi manda a fare un test morale sulla tabella del Abbandono posizione , ottengo un 8 e sono soppresso.
Adesso avanza con l'altro gruppo + il matilda comandato da Cp e apre il fuoco ancora sul 14/40 ottenendo un 12, stavolta neanche guardo in tabella per vedere che fine fa il tank italiano.
Tocca all'italiano che con 2 pip a disposizione prova a chiamare l'art ma niente non risponde, tenta l'attivazione dei cp ,ma niente da fare non riesce a sparare neanche un colpo
Nuovo turno
Inglese ancora 6 +1 di modificatore =7
Italiano ancora 2 si mette male.
Inglese attacca con un carro le truppe in copertura avendo sfondato il filo spinato e aperto il passaggio tutte le altre unità si riversano nel campo italiano; l'italiano spara di opportunità con tutto quello a disposizione e riesce a respingere la fanteria indietro, ma subisce le prime perdite e senza il carro non ha storia di controbattere i tank inglesi, e a chiusura turno l'inglese chiama l'artiglieria che finalmente rispone.
Stessa procedura di prima e anche lui centra l'obiettivo facendomi poche perdite ma importanti , perdo 2 Cp che di fatto paralizzeranno le attivazioni future dell'italiano, non avendo piu la possibilità di attivare le unità tramite loro ma pagando pip per ogni tiro di attivazione.
Vittoria Inglese.
Nonostante la partenza un pò impacciata man mano che procedevamo abbiamo cominciato districarci nelle tabellee nei test. apparentemente da quello che può sembrare inizialmente il gioco non è poi cosi complesso , con i 6 fogli di tabelle si fa tutto o quasi senza bisogno del manuale, tanti test santi passaggi da una tabella all'altra che però non appesantiscono il gioco una volta presa confidenza.
Molto tattico, molto dettagliato con la spesa del solo manuale si ha tutto quello che occorrre per combattere tutti gli scenari di guerra,in tutti gli anni , veramente completo,prevede anche per chi proprio vuole anche un sistema a punti e regole opzionali per tutte le situazioni, nonchè 4 scenari bell'e pronti.

Visualizza il profilo dell'utente

4 Ponyri il Mar Mar 29, 2011 6:19 pm

Giocata con Battlegroup su uno scenario di Rapid fire pari pari senza modifiche, funzia assai.

Visualizza il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum