SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

GIORNATE NAPOLEONICHE - edizione 2012

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 GIORNATE NAPOLEONICHE - edizione 2012 il Ven Apr 20, 2012 1:49 pm

ASSOCIAZIONE PROPORCIA & ASSOCIAZIONE DI STUDI NAPOLEONICI 26 MAGGIO 1805
presentano
Aquile nella steppa.
1812. L’odissea dei friulani con Napoleone in Russia
Parco e Villa Dolfin-Correr
Porcia
27 - 29 aprile 2012


PROGRAMMA MANIFESTAZIONE
Venerdì 27 aprile 2012
Ore 18.00
A partire dal tardo pomeriggio di venerdì (ore 18.00 circa), coordinato dai membri dell’Associazione di Studi Napoleonici "26 maggio 1805", è previsto l’arrivo, all’interno degli spazi appositamente allestiti di Villa Dolfin Correr in Porcia, dei gruppi di rievocazione che costituiranno il fulcro delle manifestazioni dei giorni successivi.
Tra essi sono previsti reparti provenienti dalla Germania, dall’Austria, dalla Repubblica Ceca, dalla Slovacchia, dalla Russia e naturalmente dall’Italia.
Nelle ore successive gli stessi provvederanno all’allestimento dell’accampamento militare francese e di quelli dei corpi di altre nazionalità, dei bivacchi delle truppe e delle rispettive cucine da campo ed accantonamenti.
E’ prevista infatti la presenza di circa 120-140 soldati rievocatori o "reenactors".
Contemporaneamente verranno allestite negli spazi interni ed esterni della Villa le strutture che animeranno in particolare la rievocazione storica dei due giorni successivi.
Alle ore 19.00 scadrà il termine ultimo per la consegna agli organizzatori dei modelli e dei plastici che parteciperanno alla mostra-concorso di modellismo "Città di Porcia", che verrà ospitata nei locali interni dell’antico Casello di Guardia, nel centro storico del paese di Porcia.
Tale mostra sarà organizzata con la supervisione del Club Modellistico "Asso di Picche" di Pordenone, e prevede la partecipazione di gruppi modellistici e associazioni di wargamers del Triveneto, oltre a modellisti privati di tutta Italia.
Modalità, tempi e categorie espositive verranno stabilite nelle prossime settimane, così come le classi di concorso ed il regolamento delle stesse.
Per qualsiasi informazione o precisazione in tal senso, gli interessati potranno rivolgersi direttamente all’Associazione di Studi Napoleonici "26 maggio 1805", facendo però riferimento ai sigg. Aldo Vignocchi e Vincenzo Valentini del Club Modellistico "Asso di Picche".

PORCIA
Villa Dolfin – Correr
Sabato 28 aprile 2012
Mattina
Ore 10.00: apertura della manifestazione.
Negli accampamenti, accessibili liberamente al pubblico, verranno ricostruiti vari momenti di vita militare: sveglia dei soldati, approntamento del rancio del mattino, arruolamento dei coscritti, addestramento formale delle reclute (marcia, schieramento, evoluzioni) ed istruzione al maneggio delle armi (caricamento e modalità di combattimento).
Per consentire la migliore fruibilità degli spazi e della ricostruzione verranno anche organizzate visite guidate, curate da personale dell’organizzazione e da alcuni Reenactors, ad uso soprattutto di scolaresche e comitive.
Su richiesta verranno stilati e sottoscritti da Reenactors incaricati a tal proposito documenti di servizio e di congedo personalizzati e riprodotti su carta "anticata" e con materiali e procedure d’epoca.
Nelle aree esterne e interne di villa Dolfin saranno poi visitabili appositi spazi allestiti dai figuranti in abiti civili e militari e riproducenti le consuete occupazioni legate alla vita del campo militare e alle attività ad essa connesse (taverna, bottega del fabbro, calzolaio, etc.).
Sarà quindi possibile per i visitatori richiedere informazioni, acquistare materiali, utilizzare la mescita della taverna, il tutto immergendosi nello spirito e nella quotidianità di un’armata napoleonica in campagna.
Quest’anno in particolare i visitatori potranno acquistare oggetti di merchandising connessi alla manifestazione e, più in generale, alla tematica napoleonica.
Presso i due ingressi principali della villa e, all’interno della stessa, presso l’Infopoint gestito dalla ProPorcia, saranno quindi disponibili libri, riviste, riproduzioni di documenti e stampe antiche, T-Shirt, DVD e tutto quanto possa rappresentare un piacevole souvenir connesso all’iniziativa.
Il tutto a prezzi decisamente contenuti.
Come già in passato, gli spazi comuni della villa, soprattutto quelli corrispondenti al brolo e alle scuderie, ospiteranno alcuni banchi di vendita gestiti dai "contadini" del territorio che, ora come allora, metteranno in vendita i proprio prodotti, alimentari e artigianali.
La vita di questo piccolo mondo "sospeso" durerà quanto l’intera giornata di sabato e quindi sino alle 19.00, con l’eccezione parziale della pausa mensa.

ore 10.00: verrà inaugurata e aperta al pubblico la mostra-concorso di modellismo Città di Porcia allestita presso l’antico Casello di Guardia, nel centro storico del paese.
Nei due piani della struttura verranno collocati i pezzi esposti da modellisti e wargamers.
Una parte delle opere esposte parteciperà ad un vero e proprio concorso, suddiviso in classi di partecipazione e comprendente un Premio Speciale della Giuria dedicato al Modellismo statico a tematica napoleonica.
L’esame dei pezzi esposti sarà condotto da una giuria di esperti, presieduta dal Presidente della ProPorcia, che provvederà poi a consegnare ai modellisti più meritevoli, nel pomeriggio di domenica, i premi relativi alle varie categorie di concorso.
Il regolamento della mostra-concorso sarà reso disponibile quanto prima agli interessati.

ore 11.00: presentazione al pubblico del volume dal titolo "Aquile nella steppa. 1812, l’odissea dei Friulani con Napoleone in Russia", pubblicato a cura dell’Associazione di Studi Napoleonici "26 maggio 1805" e della ProPorcia.

ore 12.30: inizierà il rancio per i militari e la "refezione" per i civili (reenactors) da consumarsi presso gli alloggiamenti in Villa Dolfin per i primi e negli spazi deputati per i secondi (gestiti dalla ProPorcia, a seconda delle necessità, nella stessa Villa).

Pomeriggio
ore 15.00: dopo la "pausa pranzo" riprenderanno le attività "storiche" in villa

ore 16.30: consueta sfilata dei diversi reparti, napoleonici, lungo le vie del centro storico di Porcia, con partenza da villa Dolfin e breve sosta nei pressi della Loggia comunale, per solennizzare il saluto dei reparti partecipanti alla cittadina ospitante.
Al momento dell’ingresso dei reparti francesi nell’area storica urbana sono previste forme di coinvolgimento del pubblico e degli esercizi commerciali attivi in loco.
In tal senso sono in corso consultazioni con le organizzazioni di categoria di questi ultimi, onde coordinare al meglio questo aspetto della manifestazione e rinsaldare quindi il rapporto esistente tra essa e il territorio ospitante.
Questo aspetto dell’organizzazione rivestirà infatti quest’anno un’importanza particolare, soprattutto in considerazione della presenza di delegazioni straniere presenti per la prima volta a Porcia (pensiamo solo a quella russa) e nella prospettiva di nuovi futuri scambi culturali e organizzativi a livello europeo per le manifestazioni dei prossimi anni.
Al termine della sfilata e della parentesi "urbana", i reparti faranno ritorno alla Villa, dove il Sindaco e il presidente del Comitato organizzatore rivolgeranno un breve saluto ai reparti schierati e al pubblico presente.

ore 18.30: conferenza tenuta dal prof. Dino Minichelli dell’Associazione di Studi Napoleonici 26 maggio 1805 negli spazi della barchessa di Villa Dolfin sulla Campagna napoleonica di Russia del 1812 ed in particolare sulla presenza degli italiani in questo epico e sfortunato avvenimento storico.

ore 20.00: inizierà il rancio per i militari e la "refezione" per i civili (reenactors) da consumarsi presso gli alloggiamenti in villa Dolfin per i primi e negli spazi deputati per i secondi (gestiti dalla ProPorcia, a seconda delle necessità, nella stessa Villa).

ore 20.00: chiusura al pubblico della Mostra di modellismo presso i locali del Casello di Guardia.

ore 20.30 presso gli accampamenti militari collocati in Villa Dolfin Correr potrà essere protratta la visita alle attività commerciali e ai bivacchi, che animeranno la serata alla luce delle torce e con la voce e i racconti dei veterani.

PORCIA
Villa Dolfin – Correr
Domenica 29 aprile 2012
Mattina
ore 08.30: verrà completato, prima dell’apertura al pubblico degli spazi della Villa, l’allestimento della riproduzione di una "ridotta" russa che, nelle intenzioni degli organizzatori, dovrebbe consentire di ricostruire in particolare l’episodio dell’attacco francese alla ridotta di Shevardino, avvenuto il 5 settembre 1812, due giorni prima del grande massacro di Borodino, episodio chiave dell’intera Campagna di Russia.
La ridotta russa verrà allestita mediante l’apporto di rilevanti quantità di "terra di riporto", che consentiranno l’erezione di un vero e proprio piccolo vallo, integrato da gabbioni di giunco o paglia (o materiale equivalente) e sacchi di sabbia.
Questo elemento scenografico rappresenterà l’elemento centrale dell’intera ricostruzione storica e riteniamo possa costituire un elemento di grande richiamo, anche "emotivo" per tutti i partecipanti e per il pubblico presente.

ore 9.30: apertura al pubblico degli accampamenti militari presenti nel parco della Villa e delle attività civili e militari allestite nelle parti comuni della Villa stessa.
Contestualmente sarà riaperta al pubblico la mostra di modellismo presso il Casello di Guardia.

ore 10.30: raduno presso il Parco della Villa dei vari reparti presenti e progressivo dispiegamento degli stessi nel grande prato attigui al brolo e alla recinzione, tradizionale sede delle manifestazioni degli anni passati.

ore 11.30: dopo una breve descrizione curata dallo speaker ufficiale della manifestazione e necessaria ad illustrare l’episodio storico in procinto di essere ricostruito, avrà luogo, nel parco della Villa, la rievocazione dell’attacco sferrato dalla Grande Armata di Napoleone alle difese russe approntate nei pressi del villaggio di Shevardino, il 5 settembre 1812.
Queste ultime erano presidiate dalle truppe del II Corpo d’Armata russo, comandato dal Principe Bagration, uno dei comandanti più valorosi e preparati dello Zar Alessandro I e destinato a trovare la morte proprio a seguito delle ferite riportate in quell’epico scontro.
In tal modo si intende celebrare il duecentesimo anniversario della Campagna napoleonica di Russia, nella quale ebbero un ruolo importante anche i quasi 80.000 italiani che combatterono, a vario titolo, sotto le insegne napoleoniche.
Molti di essi, va ricordato, erano inquadrati nel IV Corpo d’Armata, comandato proprio da Eugenio de Beahuarnais, figliastro di Napoleone, Vicerè del Regno d’Italia e uno dei protagonisti della battaglia dei Camolli del 16 aprile 1809, celebrata annualmente proprio in occasione delle giornate napoleoniche di Porcia.
La presenza di un’importante delegazione russa all’evento di quest’anno intende così ricordare degnamente gli eventi del 1812 e al tempo stesso rinnovare gli antichi legami di amicizia che legano l’Italia al popolo russo.

ore 13.00: inizierà il rancio per i militari e la "refezione" per i civili (reenactors) da consumarsi presso gli alloggiamenti in Villa Dolfin per i primi e negli spazi deputati per i secondi (gestiti dalla ProPorcia, a seconda delle necessità, nella stessa Villa).

Pomeriggio
ore 15.00: contrariamente a quanto avvenuto nelle precedenti manifestazioni, in contemporanea allo smantellamento dei primi accampamenti e alla partenza dei reparti che hanno partecipato alla rievocazione del mattino, quest’anno sarà possibile protrarre la manifestazione anche nel pomeriggio della domenica, grazie all’amichevole contributo del gruppo di ricostruzione "16° Reggimento Treviso 1797".
I reenactors di questo reparto si occuperanno infatti di eseguire esercitazioni sulla manovra e il combattimento delle armate venete alla vigilia della caduta della Serenissima, impiegando allo scopo anche un pezzo di artiglieria dell’epoca perfettamente riprodotto.
Pertanto il pubblico ancora presente negli spazi della Villa potrà accedere all’accampamento del Reggimento e assistere alle dimostrazioni che quest’ultimo condurrà.


ore 17.30: presso l’antico Casello di Guardia, consegna da parte delle autorità e della giuria degli attestati di partecipazione e dei premi per le varie categorie di concorso previste dalla mostra modellistica ospitata dai locali della struttura. Successiva chiusura della stessa.

ore 18.30: Chiusura ufficiale della manifestazione

N.B. La celebrazione del duecentesimo anniversario della Campagna napoleonica di Russia del 1812 fornisce un’importante occasione per consolidare una memoria collettiva profondamente radicata nella tradizione della nostra regione, ma spesso meno nota e comunque meno celebrata rispetto ad altre ricorrenze storiche.
In realtà un’intera generazione di friulani partecipò in prima persona agli avvenimenti che originarono il mito di Napoleone e, quali che fossero le motivazioni o gli obblighi che la spinsero a questo passo, finì per sacrificare ad esso molto, a volte tutto, vita e sostanze.
Pier Paolo Pasolini dedicò a questo ricordo una sua poesia, Il soldato di Napoleone, che voleva celebrare, nella figura di un suo avo materno, le loro vite e il sacrificio di questi ragazzi.
Un modo per far risaltare l’immagine del nostro Paese e della nostra Regione in occasione di una manifestazione che ormai da anni e per tradizione vede la presenza di numerose delegazioni estere sia tra il pubblico che tra i rievocatori.
A questo proposito l’elemento di novità dell’edizione 2012 è rappresentato senza dubbio dalla presenza di un’importante delegazione, "rievocativa" e istituzionale, proveniente dalla Repubblica Russa, che crediamo possa costituire l’inizio di un proficuo rapporto culturale e non solo, destinato ad importanti sviluppi nel futuro e a consolidare il ruolo che la manifestazione di Porcia ha saputo costruirsi a livello europeo.
Merita di essere sottolineata infatti la crescente eco di cui questo evento gode ormai presso gli organi di stampa italiani e non, nelle televisioni e sul Web, dove le menzioni delle giornate napoleoniche di Porcia si fanno sempre più numerose e attente.
L’esperienza degli anni trascorsi ha del resto contribuito a rinsaldare i vincoli di amicizia e di collaborazione con molte realtà estere e l’evento del 2012 crediamo possa rappresentare un’ulteriore occasione di promozione culturale per la nostra opera e per il paese che la ospita, con inevitabili ricadute di visibilità e incremento commerciale e turistico, oltre che culturale in senso stretto.
Traguardo fondamentale e quasi programmatico per l’Associazione organizzatrice.

il Presidente il Presidente
Ass. Studi Napoleonici Associazione Pro Porcia
26 maggio 1805 Giuseppe Gaiarin
dott. Roberto Gargiulo

Per altre informazioni cliccate su:
www.dooo.it/Camolli2012

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

2 Re: GIORNATE NAPOLEONICHE - edizione 2012 il Ven Apr 20, 2012 1:51 pm

... ... e ovviamente NOI degli Spadoni&Cannoni saremmo presenti con una delegazione di rappresentanza lol! lol! lol!

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

3 Re: GIORNATE NAPOLEONICHE - edizione 2012 il Mar Mag 01, 2012 2:10 pm

Le immagini scattate durante la ricostruzione dell'assalto alla ridotta di Shevardino e molte altre ancora le troverete cliccando su:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.367445553301527.77485.100001082576524&type=3&l=26214c7788

Buona study

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum