SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Introduzione a Flames Of War

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Introduzione a Flames Of War il Ven Mar 18, 2011 11:03 pm

FoW è un gioco in scala 15mm, a turni, su scontri nella seconda guerra mondiale a livello di compagnia.

Il livello è a singolo carro/cannone mentre la fanteria è rappresentata in basette da 3-5 soldati. Il tavolo di gioco è normalmente 120x180 cm. Si utilizzano solo dadi da 6 per gestire il gioco. L'aviazione è disponibile solo come supporto in assalti a terra e non è prevista una parte navale).



Il turno è il classico muovi/spara/assalta con limitatissima possibilità per il giocatore non di turno di reagire (ovvero solo durante l'assalto il difensore può sparare all'attaccante prima di ricevere l'assalto. Se sopravvive può contrattaccare e così via fino a che uno dei due gruppi non fugge o viene eliminato)

Il gioco è diviso in 3 periodi (Early 39-41, Mid 42-43, Late 44-45). Il regolamento è comune a tutti i periodi mentre le liste delle compagnie sono inserite in manuali a tema, ad esempio fronte russo 42-43 o sbarco in normandia). I manuali coprono solo la guerra in europa mentre il fronte pacifico non è stato ancora sviluppato).
I manuali di ogni periodo sono stati studiati per essere compatibili con gli altri dello stesso periodo (ad esempio una compagnia bersaglieri africana Mid può affrontare un compagnia russa Mid ma una compagnia tedesca Mid non può giocare contro una compagnia russa Late).
Sono possibili quindi scontri storici abbastanza accurati scegliendo due compagnie dallo stesso manuale oppure scontri molto ma molto ipotetici (tipo americani contro finlandesi Wink )

Sono presenti sia le potenze maggiori (Germania, Unione Sovietica, Regno Unito, USA e Italia) che quelle minori (bulgaria, romania, ungheria, finlandia e nell'early polania e francia)oltre alle varie nazionalità commonwealth (canada, australia, nuova zelandia, india, sud africa)

Il livello di ricerca storica è buono e gli organigrammi delle compagnie sono piuttosto accurati (con le ovvie approssimazioni). Quindi una compagnia carri tedesca in servizio sul fronte russo nell'estate 44 avrà un organigramma e dei veicoli a disposizione diversi da una compagnia carri operativa sul fronte italiano o in normandia.
Il gioco prevede poi alcuni manuali dedicati a specifiche operazioni o situazioni in cui sono descritte compagnie uniche date magari dalla necessità di operare uno sfondamento o una ritirata.



ogni plotone dell'organigramma è poi descritto nella composizione e nei costi. Per ogni plotone è identificato da un livello di addestramento (conscript, trained, veteran) e uno di morale (reluctant, confident e fearless) le cui variabili determinano il costo dell'unità insieme ovviamente alle sue statistiche.
Un esempio classico (anche se un pò stereotipato) è dato dall'orda russa Fearless Conscript contrapposta ai pochi ma selezionati tedeschi Confident Veteran.



Gli scontri funzionano con un punteggio concordato (una compagnia si prepara normalmente con 1500 - 1750 punti) e su missioni a obiettivi.



Una partita dura mediamente 2 ore - 2 ore e mezza compreso lo schieramento.

Il regolamento ha una complessità media ed è piuttosto chiaro nella sua stesura (le regole base sono ragionevolmente semplici ma ci sono alcune situazioni con regole dettagliate non sempre facili da ricordare).

Ci sono alcune trovate interessanti nel regolamento (tipo che la valore per colpire un avversario è dato dal livello di addestramento del bersaglio e non del tiratore, ragionando sul fatto che un veterano offre meno chance di essere colpito rispetto ad un conscript) che rendono una partita interessante in cui il giocatore fa la differenza più della semplice fortuna ai dadi ma sicuramente non è un regolamento per chi ama la ricostruzione dettagliata degli avvenimenti e comunque risente della componente casuale.
Le distanze sul campo di battaglia sono un pò particolari. Una unità di fanteria muove fino a 15cm a turno e spara di norma fino a 40cm con fucili e mitragliatrici. Un carro muove fino a 30cm e spara fino a 80cm (mediamente). Questo perchè oltre i 40cm dall'unità la scala smette di essere lineare ma si considera quasi logaritmica. Quindi i 400 metri di portata utili del fucile sono convertiti in 40cm mentre i 2Km di un cannone diventano 80cm e il 20Km di una obice diventano 200cm. Questo consente di mettere in tavolo unità quali artiglierie che in una scala lineare dovrebbero stare parecchio fuori dal tavolo. Sicuramente una scelta commerciale Twisted Evil ma anche una cosa gradevole da vedere e giocare.



Il sito della Battlefront che produce il gioco è:

Flames of War

un forum italiano attivo sul gioco si trova quì:

Forum Italiano FoW

ciao
Walt



Ultima modifica di Walt il Sab Mar 19, 2011 10:40 pm, modificato 1 volta

Visualizza il profilo dell'utente

2 re il Sab Mar 19, 2011 6:33 am

Complimenti Walt ,gran bel post, esaustivo e documentato.
Il Giglio

Visualizza il profilo dell'utente

3 Re: Introduzione a Flames Of War il Sab Mar 19, 2011 10:53 pm

grazie

dimenticavo un dettaglio importante. Sul sito BF si trovano dei PDF su specifiche unità che gli autori non sono riusciti ad inserire nei relativi libri per motivi di spazio.

Questi PDF sono ufficiali (quindi utilizzabili nei tornei) e completi (ovvero non serve far riferimenti a manuali per usarli tranne ovviamente al regolamento del gioco) e sono graficamente uguali in tutto e per tutto ai manuali cartacei.

si trovano a questo link: PDF ufficiali

e permettono di valutare il gioco sia per la parte storica che per quella di gioco senza doversi comprare manuali

ciao
Walt

Visualizza il profilo dell'utente

4 Re: Introduzione a Flames Of War il Mar Mar 22, 2011 12:37 am



- molte grazie, Walt: tutto quello che volevo sapere e mai osavo chiedere...

Visualizza il profilo dell'utente

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum