SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

REPUBLICAN ROMAN contro CARTHAGE RESURGENT 218BC - 202BC a Romans d'Isonzo (GO)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Romans d’Isonzo (GO)
12 aprile 2011
Regolamento ARMATI 2nd Edition
Periodo AGE OF EMPIRES
Eserciti CORE + bonus units da 75 punti
ARMY LIST
- REPUBLICAN ROMAN - army list size H
H5; L3; Init. 4; BP5 (2+3)
- CARTHAGE RESURGENT 218BC - 202BC - army list lista warflute era Age of Empires
H5; L4; Init. 5; BP6 (2+4)

Interessante lo schieramento Romano posto sulla diagonale destra del suo campo di battaglia, ma classico nella sua composizione:
forte centro con legioni e triarii;
deboli le due ali con poca cavalleria e qualche elefante.
Schieramento aggressivo del condottiero cartaginese, che memore delle precedenti batoste, defila le sue WB celtibere sul fianco destro, sistema le fanterie pesanti al centro con a supporto l’unità delle COH africane e pone elefanti, skirmish e cavalleria celtibera sul fianco sinistro.


SCHIERAMENTI

Inizia piuttosto male per il Romano, oggetto di perdite e ferite alle sue unità da parte del tiro dei molti schermagliatori cartaginesi.
Fortunatamente le unità colpite sono per la maggior parte dei leggeri e quindi non unità chiave.

Ma di lì a poco il fianco destro romano è distrutto dallo strapotere degli elefanti africani protetti da due unità di SI armati con giavellotti:
la cavalleria pesante romana va in fuga alla sola vista dei pachidermi;
il timido tentativo degli elefanti romani di interporsi cade nel nulla già al secondo turno;
A questo punto gli elefanti cartaginesi iniziano il loro lento ma progressivo aggiramento verso le legioni al centro; a Roma non rimane che un’unità di Spanish da interporre tra gli elefanti e il … disastro!
Non va certo meglio al centro; in quanto sì le legioni sono arrivate al contatto con le unità di fanteria pesante cartaginese, ma i triarii posti in colonna a protezione del fianco destro sono attaccati al fianco da 2 unità di cavalleria celtibera.
Sul fianco sinistro Roma si deve difendere da un attacco che le COH africane stanno portando contro due unità di fanteria italica, avendo alle spalle pronte le unità di WB fresche da subentrare in caso di rotta.
Per Publio Cornelio Scipione si avvicina il momento della resa!!!


III° TURNO


III° TURNO: il fianco destro Romano non regge l'urto ed è distrutto



VI° TURNO



VI° TURNO: fanterie pesanti al contatto

Ma la storia sì sa, è fatta di gesta eroiche, imprese al limite dell’impossibile … … tiri di dado!!!!
Stoicamente gli Spanish cadono sul campo di battaglia, non prima di aver rallentato per ben tre turni l’avanzata degli elefanti di Annibale.
Anche l’unità di Triarii viene alla fine sopraffatta e distrutta dalla cavalleria celtibera … … ma anche qui la resistenza dura ben tre turni.


VI° TURNO: stoica resistenza degli Spanish



VI° TURNO: stoica resistenza dei Triarii

Tre turni che consentono alle legioni romane di avere via via ragione di tutte le unità di fanteria pesante africana, sfondando alla fine dell’8°turno al centro dello schieramento cartaginese.
Ma la definitiva e meritata vittoria di Roma avviene eliminando la COH africana, questa volta non comandata da Annibale che la vede cadere, mentre sta supportando le unità di Elefanti.
A questo punto il prode condottiero cartaginese dichiara la ritirata del suo esercito (pensate che le WB non hanno subito perdite … … ma non hanno ingaggiato alcun combattimento!!)
Esito dopo 8 turni di gioco:
REPUBLICAN ROMAN BP4 - CARTHAGE RESURGENT 218-202BC BP6


VIII° TURNO: epilogo


Attendiamo commenti ed impressioni da parte dell'amico Alex sulla pugna in questione ed anche sul regolamento impiegato

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com
diciamo che è stata la fortuna del principiante....comunque una bella battaglia dalle alterne vicende, provvidenziale il cambio di dado e formidabili le legioni, però un po lente....fino all'ultimo ho temuto il peggio, devo dire anche per colpa di qualche errore di valutazione in merito a certe abilità di alcune unità....non so perchè, contro ogni logica, ero convinto di sbaragliare gli elefanti cartaginesi contro la mia cavalleria romana quando invece, giunto in prossimità del contatto, venivo gentilmente avvisato dal mio avversario che la mischia che ne sarebbe derivata sarebbe stata una carneficina per i poveri cavalieri....

Vedere il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum