SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

La tragedia di Napoleone in Russia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 La tragedia di Napoleone in Russia il Mar Apr 19, 2011 11:27 pm


- ecco un'opera che narra la campagna del 1812 dal punto di vista russo, evidenziando gli aspetti materiali, tecnici ed organizzativi dell'esercito, della società e della politica russa.

http://materialismostorico.blogspot.com/2011/03/uno-studio-sulla-campagna-napoleonica.html

Vedere il profilo dell'utente

2 Re: La tragedia di Napoleone in Russia il Mer Apr 20, 2011 10:22 am

Interessante. Praticamente ho avuto accesso a tutti quei dati circa sei anni fa quando iniziai la preparazione del volume sugli Italiani in RUSSIA NEL 1812... Vorrei tanto trovare il tempo per completare l'impaginazione del secondo volume che è ormai pronto ed iniziare a riordinare le note sulla campagna del 14 in Illiria ed Italia

Vedere il profilo dell'utente

3 Re: La tragedia di Napoleone in Russia il Mer Apr 20, 2011 6:26 pm

-
Convinto di dover affrontare truppe male armate e poco addestrate, guidate da un sovrano irresoluto

- ma ti persuade questa affermazione del recensore , tratta evidentemente dal libro, che Napoleone sottostimasse tanto l'esercito russo ? in fondo dopo Austerlitz c'era stato Eylau e Lui non era uno da farsi condizionare da pregiudizi paranoici come un Hitler.

- che abbia pensato che in quegli anni di pace dopo Tilsit lo Zar non avesse ricostruito l'esercito mi pare strano, ed infatti la spedizione fu pensata in grande e bene organizzata.

- che ne pensi ?

Vedere il profilo dell'utente

4 Re: La tragedia di Napoleone in Russia il Mer Apr 20, 2011 9:49 pm

Che ha detto una minchiata per vendere più copie. Dopo a pace di Tilsit Napoelone sapeva che i russi si erano riaddestrati, tiarmati e ristrutturati sullo stle francese; in altre parole, man mano che le prendevano, i suoi avversari imparavano a combattere ed il margine di superiorità della Grande Armée si erodeva mese dopo mese. Come disse Lassalle il giorn oprima di morire a Wagram, "Nel 1805 passare il Danubio ci era costato 1.000 morti, oggi ne abbiamo pagati 10.000".

Quello cha NApoleone cercava era la solita battaglia risolutiva e spingeva su Mosca perché, da che mondo è mondo, quando gli prendi la capitale il nemico si arrende! Non credeva nel fatto che i russi non avessero la minima intenzione di dargli battaglia alle sue condizioni né tantomeno di arrendersi.

Analizza le scelte tattiche di Borodino od ancor prima di una Smolensk e capirai meglio.Wink

Vedere il profilo dell'utente

5 Re: La tragedia di Napoleone in Russia il Ven Apr 22, 2011 10:26 am

In materia, avete letto il bell'articolo sul numero di Aprile di STORICA?
Occhio alla firma ... ... affraid

Vedere il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum