SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Autoaffondamenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Autoaffondamenti il Mer Lug 13, 2011 3:37 pm

Si narra, l'articolo comparve su un General nella seconda metà degli anni '80, che l'unico sottomarino della marina boliviana utilizzasse in esercitazione un siluro acustico contro una boa bersaglio ma, vittima della propria inesperienza con tale tipo di armi, l'arma venisse lanciata "senza fili" e quindi, non essendo stato attivato dallo sciaguattio del "bersaglio", iniziasse la spirale di ricerca con il poco piacevole risultato di dirigersi verso l'unica nave presente nelle acque limitrofe. Ricordo che il testo dell'articolo riportava:

"il funzionamento del siluro fu perfetto, il comportamento dell'equipaggio fu esemplare... e la marina boliviana rimese senza sottomarino" No

Vedi il profilo dell'utente

2 Re: Autoaffondamenti il Mer Lug 13, 2011 4:43 pm

lol! lol! lol! lol! lol!

... forza su Giacomo!!! Cool

SAI FARE DI MEGLIO Wink Wink Wink

Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

3 Re: Autoaffondamenti il Sab Lug 16, 2011 7:03 pm

Allora "cedo alla mia turpe voglia", direbbe Guccini, e mi scateno romanzando le situazioni:

Ho visto, ma non ricordo più in quale chiesa, un ex-voto del '500 che narra la storia del capitano di una nave mercantile e della galea turca che lo inseguiva:

Immaginate il pover'uomo che usa tutta la sua perizia per impedire che il turco lo raggiunga e, dopo aver spogliato la nave, inizi a spogliare anche lui ed il suo equipaggio per fare orrido scempio dei loro deretani per poi incatenarli ai remi... nonostante tutte le migliori intenzioni ed i trucchi più marinareschi, sebbene sia più veloce e manovriero, il turco non riesce a chiudere le distanze ma riesce a portarsi a distanza di tiro e qui si ode uno spernacchiante suono provenire dagli sfinteri improvvisamente rilasciatisi dell'intero equipaggio cristiano che si avvede di come il castello prodiero de lo naviglio inimico non sia dotato della solita panoplia di cannoni, cannoncini e falconetti ma di un solo, unico e terrificante cannone da assedio che il capo cannoniere turno, grazie alle accorte manovre del timoniere, punta sapientemente in direzione dell'italico scafo ridendo sguaiatamente.

Raccomandata l'anima a Dio e fatto solenne voto di cui nulla voglio sapere, l'intero equipaggio si inginocchia ed attende la morte ma, come le leggi della fisica ci insegnano, l'arma è sovradimensionata per le capacità della nave e quindi, non appena fatto fuoco, i comenti si aprono ed il corsaro turco si inabissa in pochi minuti mentre la palla di cannone, grazie al catafascio del suo sostegno, si perde in mare lontano dal bersaglio.

Vedi il profilo dell'utente

4 Re: Autoaffondamenti il Dom Lug 17, 2011 5:09 pm

Carissimo,
vedo che stiamo migliorando!!!!
Ma non basta ... ... bounce bounce bounce

Vedi il profilo dell'utente http://www.armatitalia.weebly.com

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum