SPADONI&CANNONI

Free wargamers and Rules&Games


Non sei connesso Connettiti o registrati

Campi di battaglia esagonati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Campi di battaglia esagonati il Dom Dic 18, 2011 10:41 am

Anticamente è un Wargame che si basa sull’utilizzo di un campo di battaglia suddiviso in aree di forma esagonale. Per tale ragione la prima cosa che si deve fare per poter giocare ad Anticamente è procurarsi un campo “esagonato”. Esistono diversi modi con cui realizzare un campo esagonato.

Il primo metodo che utilizzammo fu quello di impiegare un campo da wargame tridimensionale tradizionale riproducendovi sopra una griglia esagonata. Per farlo utilizzammo dei sassolini, cespugli, alberi o anche semplici perline, per indicare i vertici degli esagoni. L’idea non era male, tuttavia presentava alcune piccole difficoltà, la prima quella di riuscire a posizionare correttamente i vertici degli esagoni. La cosa fu risolta aiutandoci con un esagono di cartoncino. La seconda invece era un po’ più noiosa ossia dover ricostruire ogni volta la mappa esagonata.


A questo punto iniziammo ad utilizzare un foglio sul quale avevamo disegnato una griglia esagonata. In apparenza il metodo più semplice ed immediato, ma anche dietro agli approcci semplici si celano alcune difficoltà. Per disegnare la mappa utilizzammo un software per poi renderci conto successivamente che le stampanti non professionali che possono stampare su carta di formato superiore all’A4 sono veramente poche Sad . Dovemmo ricorrere ad un Service di Stampa, e qui scoprimmo che stampare su un formato A0 costa parecchio.
Oltre all’aspetto economico il risultato estetico non mi appagava per niente, piatto, troppo piatto. Provammo anche a stampare su panni vellutati o erbosi, ma il risultato continuava ad essere sempre e comunque troppo piatto. Non si poteva nemmeno aggiungere sopra gli elementi scenici perché coprivano la griglia.


Abbiamo provato ad incidere la griglia direttamente sopra a dei piani. Il piano poteva essere personalizzato e arricchito. Ora avevamo raggiunto dal punto di vista estetico l’obbiettivo, il problema nasceva al momento in cui si doveva riporre il tutto dopo la partita. Serviva una soluzione che potesse permettere di realizzare campi esagonati facilmente, a basso costo, con una elevata possibilità di personalizzazione e che potesse essere comodo da conservare dopo l’uso.

A questo punto siamo giunti alla soluzione che abbiamo trovato la più performante sotto tutti i punti di vista. Impiegare singole “piastrelle” esagonali, le quali poste una a fianco all’altra vanno a comporre il campo di battaglia. Ogni esagono può essere personalizzato e caratterizzato con facilità. Al termine dei giochi possono essere impilati e riposti in poco spazio. Questa è la soluzione che noi abbiamo scelto e di cui vi parleremo in futuro, mostrando come si possano creare piacevoli campi da gioco seguendo semplici principi.


Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum